Me

Allerta meteo Liguria 28 ottobre 2018 | Previsioni | Ultime news

Piogge diffuse e temporali: allerta gialla

Immagine di copertina

Allerta meteo Liguria 28 ottobre 2018 | Ultime news

Oggi maltempo su gran parte d’Italia: allerta rossa in Veneto e Friuli Venezia Giulia, mentre a Genova c’è stata una tromba d’aria e le scuole domani resteranno chiuse.

Domani su gran parte del territorio della Liguria scatta l’allerta rossa, il massimo livello di allerta. Lo ha comunicato la Protezione Civile, sulla base dell’ultimo bollettino Arpal.

 

L’allerta scatterà dalle 6 della mattina fino alle 18 sulle province di Savona e di Genova, mentre su quella di La Spezia, dove vige l’allerta arancione dalla mezzanotte di oggi alle 11 di domani, scatterà alle 12 quella rossa che terminerà alle 24.

L’unica provincia esclusa è quella di Imperia, dove l’allerta è arancione dalla mezzanotte alle 14.

A Genova, come negli altri comuni della Liguria, allo scattare dell’allerta rossa, le scuole di ogni ordine e grado restano chiuse.

Nei territori dove vige l’allerta arancione, spetterà ai sindaci la decisione di tenere aperte o chiuse le scuole. L’allerta rossa indica una situazione meteo idrogeologica di grave pericolo, con fenomeni ingenti ed estesi.

Allerta meteo Liguria 27 ottobre 2018 | Ultime news

La Protezione civile della Regione Liguria ha diffuso l’allerta meteo gialla per piogge diffuse e temporali emanata da Arpal.

L’allerta riguarda tutte le zone, bacini piccoli e medi, dalle ore 6 alle ore 23,59 di domani, sabato 27 ottobre. E tutte le zone, bacini grandi, dalle 15 alle 23.59 sempre di domani, sabato 27 ottobre.

Ecco la suddivisione in zone del territorio regionale nel dettaglio:

Allerta meteo Liguria 27 ottobre 2018

A: Costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa
B: Costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno
C: Costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla
D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida
E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

L’intera regione si appresta a vivere una lunga fase perturbata caratterizzata da precipitazioni, localmente anche intense.

Dalla prossima notte (quella tra venerdì 26 e sabato 27 ottobre) e in particolare dalle prime ore del mattino di sabato aumenterà l’instabilità con fenomeni precipitativi anche temporaleschi. Il mare sarà molto agitato nella giornata di domenica anche sottocosta.

PREVISIONI

Sabato 27 ottobre

Al mattino piogge in estensione da Levante al resto della regione anche a carattere di rovescio o temporale localmente forte.

Nel pomeriggio fenomeni in intensificazione con aumento della probabilità di rovesci o temporali forti e piogge persistenti di forte intensità; le cumulate raggiungeranno valori ovunque elevati.

Venti 40-50km/h anche rafficati tra Sud-Est e SudOvest su ACE e localmente sulle restanti zone.

Domenica 28 ottobre

Al mattino piogge diffuse, forti e persistenti con cumulate elevate su tutte le zone e possibili rovesci o temporali forti.

Dalle ore centrali temporaneo esaurimento dei fenomeni su ABDE mentre su C si prevedono anche per il pomeriggio piogge diffuse deboli o moderate con cumulate significative.

Venti da Sud localmente forti al mattino. Mareggiata da Sud su tutte le coste.

Lunedì 29 ottobre

Un’altra giornata perturbata con cielo in prevalenza coperto, piogge diffuse e temporali anche forti.

Umidità: su valori alti.

Venti: forti con locali rinforzi tra Sud-Est e Sud-Ovest.

Mare: in aumento fino ad agitato; possibili mareggiate.

Segnalazioni Prot. Civile: Temporali forti; piogge forti con cumulate elevate; venti forti da Sud-Est, mareggiate.