Me

Crollo scala mobile Roma, nuovo video dell’incidente: “I tifosi non saltavano”

Un nuovo video dell’incidente nella metro Repubblica di Roma è stato pubblicato dalla pagina Facebook CSKA Fans Against Racism per dimostrare che i tifosi della squadra russa non stavano saltando quando la scala è crollata.

L’incidente è avvenuto il 23 ottobre e sono rimasti feriti circa 20 tifosi. Il video pubblicato su Facebook dai sostenitori della squadra russa è accompagnato da un breve testo: “Stanno uscendo sempre più video che dimostrano come i tifosi del Cska non stavano saltando”.

Poi si rivolgono al vicepremier Matteo Salvini: “Hai un po’ di onore e di dignità (ma lo dubitiamo) per scusarti per le tue parole, Matteo Salvini?”.

 Commentando l’accaduto ai microfoni di Rtl 102,5, il ministro dell’Interno aveva detto: “L’incidente sulle scale mobili a Roma? Beh, c’erano decine di ubriachi che facevano casino…».

Frasi che non sono sfuggite alla tifoseria russa, che su Twitter e su Facebook aveva già rivolto parole ostile nei confronti del vicepremier.

“Invece di fare il suo lavoro, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha scelto di accusare i fan del Cska per l’incidente nella stazione metro di Repubblica”.

Roma, crolla scala mobile alla metro Repubblica: 20 feriti, tutti tifosi del Cska Mosca

L’incidente è avvenuto intorno alle 19.30 di martedì 23 ottobre 2018.

Sarebbero almeno 24 i tifosi del Cska Mosca, la squadra che questa sera è impegnata nella partita di Champions League contro la Roma, a essere rimasti feriti.

Uno di loro, un tifoso russo del Cska, è grave ed è stato ricoverato al Policlinico Umberto I in codice rosso per la semiamputazione di un piede.

Gli altri sono codici gialli, ricoverati al Santo Spirito, Pertini, San Giovanni e Policlinico per traumi e fratture, ma nessuno di loro versa in gravi condizioni.  Sono i primi dai comunicati dalla Prefettura alla Protezione Civile.

Secondo le prime ricostruzioni, fornite in un primo momento, il crollo della struttura era stato imputato ai tifosi del Cska di Mosca che avrebbero saltato e ballato sulle scale della metropolitana.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia e il 118. Per monitorare la situazione, si è recata sul posto anche la sindaca Virginia Raggi che ha sottolineato la vicinanza del Comune alle persone ferite e alle famiglie delle vittime.

“Roma è a disposizione loro e delle loro famiglie per tutto ciò che può essere necessario in questo momento”, ha detto Raggi.