Me

Cina, 14 bambini accoltellati in un asilo nido: fermata una donna

La polizia ha specificato che gli alunni sono fuori pericolo

Immagine di copertina
Una donna ha accoltellato 14 bambini

Una donna in Cina ha accoltellato 14 bambini nell’asilo nido Yudong New Century nel distretto Banan di Chongqing, nell’ovest del paese.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine non ci sono morti. La notizia dell’attacco contro l’asilo nido è stata data dalla polizia locale tramite la versione cinese di Twitter, Weibo.

L’aggressore, che è stato arrestato immediatamente, è una donna di 39 anni di cui è stato diffuso solo il cognome, Liu.

I bambini feriti sono stati portati subito in ospedale e alcuni sono stati dimessi poco dopo perché le ferite riportati erano molto lievi.

La polizia locale ha riferito che gli alunni sono stati attaccati intorno alle 9.30 locali mentre si stavano dirigendo in classe.

Il personale e le guardie della sicurezza della scuola hanno cercato di fermare la donna prima che potesse raggiungere gli alunni,

“Il vicesindaco e il capo dell’ufficio di pubblica sicurezza municipale Deng Huilin si sono precipitati velocemente sul posto per dirigere le indagini”, ha fatto sapere la polizia.

Non è la prima volta che in Cina si verifica un simile episodio. Alcuni mesi prima, un uomo ha infatti ucciso a coltellate sette bambini che si trovavano in un asilo.

Le vittime erano cinque femmine e due maschi. Il fatto è avvenuto nella provincia dello Shaanxi, nel nord-ovest della Cina.

L’uomo, che presentava problemi psicologici, ha ucciso anche un maestro e ferito altri 19 bambini.

L’omicida, di cui ancora non è stata resa nota l’identità,  è stato preso in custodia dalla polizia. L’uomo, secondo quelle che sono state le prime indiscrezioni, avrebbe agito mosso da vendetta perché al suo terzo anno di scuola era stato vittima dei bulli.

Attacchi nei confronti degli alunni di un asilo non sono una novità nemmeno negli Stati Uniti. Un mese fa cinque persone tra cui 3 bambini sono stati accoltellati in una scuola materna di New York.