Me

Orange is The New Black, la prossima sarà l’ultima stagione | VIDEO

Ad annunciarlo sono le stesse attrici del cast che in un video diffuso sul sito della serie hanno salutato i fan

Immagine di copertina
Un frame tratto da Orange is The New Black.

Le galeotte più famose del mondo stanno per dirci addio. La prossuma stagione, la settima, di Orange is The New Black sarà l’ultima.

Ad annunciarlo è lo stesso cast della serie che ha incollato allo schermo milioni e milioni di spettatori in giro per il mondo. Le protagoniste del fortunatissimo telefilm, in un messaggio video pubblicato sul sito ufficiale della serie prodotta da Netflix, hanno dato la triste notizia ai loro fan.

Il video ha fatto il giro del mondo e ha fatto emozionare chi non si è perso un minuto della serie. Non soltanto per l’annuncio della fine del telefilm, ma anche perché le attrici hanno ripercorso i momenti più emozionanti e divertenti sul set, condividendoli con i loro fan.

A commuovere sono state anche le promesse che le attrici galeotte si sono fatte tra di loro, assicurando di restare amiche anche fuori dal set e, soprattutto, esprimendo il desiderio di voler restare in contatto con i loro sostenitori.

Taylor Schilling, Uzo Aduba, Laura Prepon, Kate Mulgrew, Danielle Brooks e Natasha Lyonne si sono unite  in cui confermano che l’avventura di Orange Is The New Black finirà con la settima stagione, “che sarà da non dimenticare” promettono.

Orange is The New Black ha segnato senza dubbio la storia delle serie tv degli ultimi anni. Le vicende narrate sono quelle di un gruppo di donne carcerate, di diversa estrazione sociale e etnia, alle prese con la vita difficile del carcere, prima di minima e poi di massima sicurezza.

La serie, firmata da da Jenji Kohan, ha debuttato sul piccolo schermo di Netflix nel 2013. Da allora sono passati sette stagioni e 78 episodi. Siamo arrivati all’estate del 2018 e alcune delle recluse hanno terminato di scontare la loro pena in carcere.

Nella prossima e ultima stagione, quindi, capiremo che cosa succederà anche alle altre galeotte. “Dopo sette anni è ora di uscire di prigione. Mi mancheranno le formidabili ragazze di Litchfield e l’incredibile troupe con cui ho lavorato.Il mio cuore è arancione ma ora sfumato di nero”, ha dichiarato Kohan.