Me

Chiede lavoro a un frate e lui abusa sessualmente di lei | VIDEO

Lucia, in difficoltà, si era rivolta a Frate Valentino perché in difficoltà, lui ha preteso ben altro da lei

Immagine di copertina
Un frame del video de Le Iene che ritrae il frate mentre abusa della donna. Credit: Le Iene

“Io vorrei soltanto un lavoro”. Queste le parole di Lucia a Frate Valentino, un religioso molto conosciuto e benvoluto a Gorizia, mentre lui abusa sessualmente di lei nella sagrestia della parrocchia.

Lucia ha 42 anni ed è madre di tre figli. Il marito se ne è andato di casa ed è andato a vivere con un’altra donna. Lei, distrutta, è caduta in una depressione così profonda da dover essere seguita da uno psichiatra.

Ha deciso di rivolgersi a Frate Valentino per ottenere un lavoro che le permettesse di far vivere dignitosamente i suoi figli. Un mutuo sulle spalle che pesa come un macigno e uno stipendio di appena 500 euro non bastano più per portare avanti una famiglia di quattro persone.

È per questo che è andata dal frate, lui, stimato e apprezzato da tutti. Frate Valentino, però, se all’inizio si è reso disponibile, promettendo a Lucia di aiutarla a trovare un lavoro, ha poi preteso ben altro dalla donna.

Nella sagrestia della parrocchia, dove la donna ha incontrato il frate, lui non si è limitato a parlare con lei. Ha iniziato a metterle le mani addosso e non solo: l’ha abbracciata improvvisamente, molestandola sessualmente.

L’ha stretta forte fino a simulare un rapporto sessuale, in piedi, da vestiti. “Non voglio fare sesso, non voglio”, continua ripetere lei, cercando di far desistere il religioso che invece continua a molestarla senza minimamente prestare attenzione alle parole della donna.

“Sfido chiunque a non crollare in questa situazione”, ha detto Lucia. “Mi avrebbe aiutato se io facevo la brava”, ha detto la donna. “Mi sentivo ricattata”, ha aggiunto Lucia, con il frate che è arrivato persino ad affermare di essere pronto a diventare padre pur di fare sesso con lei.

Ad incastrare il frate è stato un filmato girato dalla stessa Lucia, con una telecamera nascosta all’interno della sagrestia, che riprende tutta la scena. Frate Valentino è stato allora raggiunto dalle Iene, ma ha negato tutto: “Io sono assistente spirituale”, “stiamo con i malati”, ha detto il religioso.

“Non sono io”, ha continuato a ripetere nonostante la prova schiacciante delle telecamere. Con la Iena Nina  Palmieri a inseguirlo, Frate Valentino è scappato.

“Mi sono sentita un verme, perché ho detto “Guarda te in che persona inciampa una persona quando ha bisogno”. E non è giusto che si approfittino delle persone quando sono già fragili, già deboli, quando già hanno dei problemi”, ha detto la donna a Nina Palmieri.

Secondo quanto riportano le Iene, l’Arcidiocesi di Gorizia ha fatto sapere con un comunicato che dopo il servizio di Nina Palmieri ha deciso di sospendere in via cautelativa fra Valentino dall’incarico di Cappellano dell’ospedale civile di Gorizia.