Me

Consiglio europeo 17 e 18 ottobre | Di cosa si discute | Il programma

A Bruxelles si riuniscono i capi di stato e di governo dei paesi membri dell'Unione europea, il primo summit del genere per Conte. Ecco cosa c'è da sapere

Immagine di copertina

Il 17 e 18 ottobre 2018 si svolge il Consiglio europeo, organizzata quattro volte l’anno, con cadenza trimestrale. (cos’è e come funziona il Consiglio europeo)

L’incontro fa seguito al summit tenutosi a giugno per discutere di migrazione, sicurezza e difesa, ed economia e finanza.

I temi del Consiglio europeo del 17 e 18 ottobre 2018

Il Consiglio europeo di ottobre sarà incentrato su migrazione e sicurezza interna, Brexit e si discuterà di come attuare le conclusioni a cui i membri sono giunti nel corso del precedente incontro tenutosi a giugno.

Brexit

Durante il pranzo di lavoro in sede di Consiglio europeo (Articolo 50) del 17 ottobre i leader dell’UE a 27 esamineranno lo stato dei negoziati con il Regno Unito.

Migrazione

Tema importante al centro del nuovo vertice europeo, le migrazioni.

Nel corso dell’incontro è prevista anche la presentazione di una relazione sui progressi compiuti, come convenuto nelle conclusioni del Consiglio europeo di giugno.

Sicurezza interna

Il Consiglio europeo del 17 e 18 ottobre ha come obiettivo quello di proporre nuove  conclusioni sul tema della sicurezza interna, dopo la discussione a cui hanno partecipato gli Stati membri il 20 settembre 2018 a Salisburgo nel quadro dell’agenda dei leader europei.

Vertice euro

I leader dell’Unione si riuniranno per il Vertice euro nel formato inclusivo di 27 Stati membri per esaminare lo stato di avanzamento dei negoziati sull’approfondimento dell’Unione economica e monetaria (UEM) in vista del Vertice euro previsto per il mese di dicembre.

Relazioni esterne

Tra i temi dell’agenda del Consiglio europeo sono state inserite anche questioni specifiche legate alla politica estera.

Attuazione delle precedenti conclusioni

Il cancelliere Sebastian Kurz, che ricopre l’incarico di presidente di turno del Consiglio, fornirà una panoramica dei progressi compiuti nell’attuazione delle precedenti conclusioni raggiunte a giugno dal Consiglio europeo, quando la presidenza era ancora nelle mani della Bulgaria.

Programma del Consiglio europeo del 17 e 18 ottobre

Il summit inizia alle ore 18 del 17 ottobre.

Alle 19.00 è prevista la prima e unica sessione di lavoro della giornata.

Il 18 ottobre è prevista alle 10 la prima sessione di lavoro del Consiglio, che si interromperà alle 13 per la Colazione di lavoro del vertice euro.

I lavori si concluderanno alle ore 15.30 con una conferenza stampa finale.

Che cos’è il Consiglio europeo

Il Consiglio europeo è quell’organo che definisce gli orientamenti e le priorità politiche generali dell’Ue, definisce cioè l’indirizzo politico dell’Unione europea e si occupa di esaminare i principali problemi del processo di integrazione.

Il Consiglio europeo non deve essere confuso con un altro importante organo europeo: il Consiglio dell’Ue, che invece ha il potere legislativo, che condivide con il Parlamento europeo.

Chi sono i membri del Consiglio europeo

Fanno parte del Consiglio europeo i capi di stato e di governo dei paesi membri Ue, oltre al presidente della Commissione europea e all’Alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza. Il presidente del Consiglio europeo è il polacco Donald Tusk, in carica dal 1 dicembre 2014.

Le riunioni del Consiglio europeo sono convocate e presieduto dal presidente, eletto dal Consiglio europeo stesso per un mandato di due anni e mezzo, rinnovabile una volta.

Il presidente rappresenta l’Ue nei confronti del mondo esterno.