Me

Barcolana 2018, domenica 14 ottobre la cinquantesima edizione. Ecco tutte le info

Il Golfo di Trieste è pronto ad ospitare la regata più affollata del mondo

Immagine di copertina

Barcolana 2018 | Trieste | Vela | Regata | Partecipanti | Diretta tv, streaming e radio

Domenica 14 ottobre alle ore 10,30 esatte partirà la cinquantesima edizione della Barcolana, la storica regata velica internazionale che si tiene ogni anno nel Golfo di Trieste nella seconda domenica di ottobre.

Nota per essere una delle regate (percorso di 13 miglia nel golfo di Trieste) con più alta partecipazione, dall’edizione 2017, la Barcolana, con 2101 imbarcazioni iscritte, si pone in vetta nella classifica delle regate più affollate al mondo. Attualmente quindi la Barcolana è la regata più grande del mondo.

Barcolana 2018 | Partecipanti 

Ma quante saranno le barche che parteciperanno alla 5oesima edizione? Il 10 ottobre il contatore era arrivato a quota 1800, ma alla “Barcola e Grignano” sono certi di superare una volta ancora quota 2000 e perché no: battere il record di 2101 partecipanti.

Ma non la Barcolana non significa solo una distesa di barche, ma dieci giorni colmi di occasioni per vivere la città e oltre 400 eventi. Tutti con un unico denominatore: il mare.

I Favoriti: 

Tra i primi nomi spunta quello della barca vincitrice nel 2017, Spirit of Portopiccolo con a bordo i fratelli Furio e Gabriele Benussi (vincitori anche nel 2016 con Alfa Romeo Shockwave con il tempo-record di 59 minuti e 59 secondi) e dei due maxi: Pendragon di Luca Paoleschi con Lorenzo Bodini, e Way of Life (ex Maxi Jena vincitore nel 2009 dello sloveno Gašper Vincec.

A tre giorni dal via anche Vasco Vascotto, in arrivo dagli States, ha ufficializzato la sua partecipazione: sarà al timone dello stesso scafo che lo vide protagonista lo scorso anno, il Farr80 Anemos.

A sorpresa poi è stato anche annunciato l’arrivo di un nuovo super maxi, il 90 piedi New Zealand Endevour, il ketch vincitore della Withbread 1993-1994 e di alcune edizioni della Sidney-Hobart.

Barcolana 2018 | Storia

La Barcolana nasce in sordina nel 1969 con solo 51 barche al via. Una regata nata come un ritrovarsi tra amici nel golfo di Trieste. “Hai una barca a vela? E allora puoi partecipare!”, lo slogan.

La storia, oltre al numero delle barche al via cinquanta anni fa, racconta di una seconda domenica di ottobre scaldata da un bel sole a con un bel vento da sud ovest.

Vinse Betelgeuse, un Alpa 9 (lunghezza 9,09 metri per un baglio di 2,70), una barca disegnata da John H. Illingworth, il progettista inglese che aveva firmato Gipsy Moth IV, il due alberi con cui Francis Chichester, tra il 1966 e il 1967 prima aveva compiuto, il suo giro del mondo in solitario.

Nel 1980 la vittoria della prima barca “straniera” di un armatore tedesco davanti a 351 barche. Sono 846 nel 1990 e l’asticella dei 1000 venne superata nel 1993: vince Fanatic.

Numeri che con il passare degli anni diventano sempre più incredibili: quota 1961 nel 2003. Un record che sembra impossibile da superare. Si rimane lì, tra 1700 e 1900 fino allo scorso anno, al 2017, quando si sfonda il muro: 2101 iscritti. E ora spazio al 2018. Sarà di nuovo record?

Barcolana 2018 | Diretta tv, streaming, radio

La Rai, Main Media Partner della Barcolana 2018, seguirà l’evento da molto, molto vicino.

Tv

Domenica 14 ottobre la Tgr Friuli Venezia Giulia sarà impegnato con uno “Speciale Barcolana 50” che andrà in onda in diretta su Rai3 a diffusione regionale e a diffusione nazionale su RaiSport dalle 9.45 alle 10.30 dal Molo Audace di Trieste con ospiti, servizi, interviste.

Poi la diretta della regata su RaiSport.

Lo speciale sarà condotto dai giornalisti Andrea Covre e Sebastiano Franco.

Streaming

Il tutto sarà visibile ovviamente anche in streaming tramite la piattaforma Rai Play

Radio

Rai Radio2 sarà ‘in acqua’ con una squadra di conduttori che prenderà parte alla regata della domenica.

Poi Radio kids, il nuovo canale web e digitale della Rai dedicato ai più piccoli, che per seguire la ‘Barcolana junior’ ha proposto uno spettacolo, note musicali e interviste ai giovani regatanti della gara che si è disputata nelle acque del golfo.