Me
Maltempo Calabria, trovato il corpo del bambino disperso
Condividi su:
maltempo calabria morto bambino disperso

Maltempo Calabria, trovato il corpo del bambino disperso

Nella notte tra il 4 e il 5 ottobre una donna e i figli di 7 e 2 anni erano scomparsi dopo essere stati travolti dall'acqua in provincia di Catanzaro

12 Ott. 2018
maltempo calabria morto bambino disperso

È stato ritrovato in Calabria il corpo di Niccolò, il bambino disperso tra il 4 e il 5 ottobre 2018quando la regione è stata colpita da un violento nubifragio che ha causato numerosi disagi.

Le piogge hanno provocato l’allagamento di abitazioni, mettendo a repentaglio la vita di diversi automobilisti. Una donna ed i suoi due figli erano stati travolti dall’acqua nei pressi di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro.

La donna era a bordo della sua auto con i figli di 7 e 2 anni, nei pressi di san Pietro Lametino. I corpi della donna e del figlio più grande sono stati trovati venerdì 5 ottobre mattina nei pressi della vettura vuota, con i lampeggianti accesi.

Probabilmente mamma e figli hanno tentato la fuga inutilmente per sottrarsi alla furia delle acque.

Per giorni sono stati impegnati due elicotteri giunti da Salerno e Catania nelle operazioni di ricerca del piccolo. Le condoglianze sono arrivate anche dal presidente della Regione Calabria, Mario Oliviero: “Siamo nel pieno del dolore e della tragedia”.

Soltanto un mese e mezzo fa la Calabria era rimasta sconvolta per la strage delle Gole del Raganello, alle falde del Pollino, in provincia di Cosenza. Il 20 agosto in Calabria erano morti 10 escursionisti, travolti e uccisi della piena del fiume.

Anche Puglia e Sicilia

Disagi per le alluvioni ci sono stati anche in Sicilia e Puglia. A Catania le scuole sono rimaste chiuse con l’allerta gialla dopo il violento nubifragio che si è abbattuto sulla città, trasformando anche la centralissima via Etnea in un fiume in piena.

Una bomba d’acqua si è abbattuta su Bari, con la pioggia che si è infiltrata all’interno della sede distaccata del Tribunale. Nella vicina Gioia del Colle i vigili del fuoco hanno soccorso una mamma rimasta bloccata in auto con i suoi due bambini.

Sono stati interrotti per alcune ore anche i collegamenti tra Taranto e Bari: disagi anche alla linea ferroviaria.

Nelle campagne di Santeramo in Colle un fulmine ha colpito alcune balle di fieno causando un incendio per il quale è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus