Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Muore in un incidente prima delle nozze, lei piange sulla tomba con l’abito da sposa

Nel giorno delle nozze, Jessica non si è arresa alla morte del fidanzato e ha voluto omaggiare il loro amore andando al cimitero vestita di bianco

Immagine di copertina
Jessica Padgett sulla tomba del fidanzato Kendall James Murphy. Credit: Facebook/Loving Life Photography

È una scena straziante quella che si para davanti agli occhi guardando la foto di una donna, con l’abito bianco inconfondibilmente da sposa che si inchina su una tomba e piange. Ma quella non è una tomba qualsiasi. No, quella è la tomba di quello che sarebbe dovuto diventare suo marito.

Jessica Padgett è una giovane donna statunitense e vive a Evansville, cittadina di 120mila abitandi nell’Indiana, Stati Uniti. Il 29 settembre scorso, Jessica avrebbe dovuto sposare il suo Kendall Murphy, ma un tragico incidente ha cambiato i loro destini per sempre.

La donna, però, ha voluto rendere omaggio all’amore della sua vita e nel giorno in cui i due avrebbero dovuto giurarsi amore eterno si è recata sulla tomba del fidanzato vestita da sposa.

Dieci mesi prima Kendall James Murphy, un pompiere volontario statunitense, moriva tragicamente, ucciso da un autista durante un incidente a Daviess County, nell’Indiana.

È successo a Montgomery, in Indiana, e lo studio fotografico Loving Life Photography ha voluto immortalare la scena toccante e straziante insieme. Lo studio ha poi condiviso su Facebook la foto che ha fatto il giro del mondo, insieme alla storia commovente di Jessica e Kendall.

Il futuro marito di Jessica aveva 27 anni, era un pompiere e la sera di quel 10 novembre 2017 era in servizio. Un camion, però, alla cui guida c’era un uomo ubriaco, l’ha investito, spezzandogli la vita e portandolo via per sempre dalla Jessica.

A quasi un anno dalla sua morte, Jessica ha voluto celebrare lo stesso le nozze e, soprattutto, l’amore immenso che li legava e che, nonostante la morte, continua a legarli.

Su Facebook, accanto alla foto, Jessica ha trovato la forza di ringraziare chi l’ha sostenuta in questi mesi di dolore: “Non potrò mai ringraziarvi abbastanza per questa settimana. Mi sento coccolata e amata. Voglio ringraziare in particolar modo mia sorella per essere stata la mia roccia in tutto, attraverso le lacrime e le chiacchierate notturne, non ce l’avrei fatta senza di te. Grazie a tutti per aver reso il giorno del mio matrimonio così speciale, anche se non sono riuscita a sposare l’uomo dei miei sogni”.