Me
Taranto: padre ubriaco lancia la figlia dal balcone e accoltella il figlio
Condividi su:
Taranto lancia figlia dal balcone
Taranto, immagine d'archivio. Credit: Afp/ Paolo Manzo/ NurPhoto

Taranto: padre ubriaco lancia la figlia dal balcone e accoltella il figlio

L'episodio è avvenuto nel quartiere periferico Palo VI: la bimba, 6 anni, è in gravi condizioni, ferite lievi per il fratelli 14enne

07 Ott. 2018
Taranto lancia figlia dal balcone
Taranto, immagine d'archivio. Credit: Afp/ Paolo Manzo/ NurPhoto

A Taranto un uomo ubriaco ha lanciato dal balcone la figlia di 6 anni e ha accoltellato alla gola il figlio 14enne.

L’episodio è avvenuto tra il mattino e il primo pomeriggio di domenica 7 ottobre 2018 nel quartiere periferico Paolo VI.

La bimba lanciata dal balcone è ricoverata nell’ospedale di Taranto e versa in condizioni gravissime, mentre le ferite riportate dall’altro figlio non sembrano destare preoccupazione.

L’uomo, che ha 49 anni e precedenti per maltrattamenti in famiglia, è stato arrestato dai carabinieri.

Secondo le prime ricostruzioni, si è scagliato contro i due figli dopo un violento litigio con la moglie, con cui è separato.

Nel corso della mattinata l’uomo avrebbe accoltellato il figlio, trasportato all’ospedale grazie all’intervento di altri famigliari.

Intorno alle 15, mentre i carabinieri tentavano di sfondare la porta d’ingresso dell’abitazione, il padre è corso sul balcone e ha lanciato la figlia dal terzo piano.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus