Me
Mara Carfagna zittisce Salvini: “Le regole valgono anche per lei, non attacchi il Parlamento”
Condividi su:

Mara Carfagna zittisce Salvini: “Le regole valgono anche per lei, non attacchi il Parlamento”

03 Ott. 2018

Mara Carfagna, che stava presiedendo l’Aula di Montecitorio, ha “zittito” Matteo Salvini. L’episodio è avvenuto durante il question time avvenuto alla Camera.

Il ministro dell’Interno stava rispondendo all’interrogazione sul caso della nave Diciotti e si era lamentato per l’assenza dei deputati delle opposizioni. “Ministro, non deve attaccare il Parlamento. Le sembrerà strano ma le regole valgono anche per lei…Ci sono le commissioni in corso, convocate in contemporanea con la seduta dell’Aula, la invito a non fare polemiche, anche i banchi della maggioranza sono vuoti, perché ci sono le commissioni in corso…”, ha detto la deputata Carfagna.

Salvini risponde: “La prego di lasciarmi parlare…”. E la Carfagna risponde a sua volta: “Libero di parlare, ma non di attaccare il Parlamento”.

Salvini si scusa a modo suo: “Non era mia intenzione turbare il sonno della nutrita pattuglia del Pd in Aula. Chiedo scusa a chi ci segue in tv”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus