Me

Chi è e cosa aspettarsi dal nuovo numero uno di Instagram

Dopo l'abbandono quasi improvviso dei due fondatori del social network fotografico, viene comunicato il nome del nuovo responsabile

Immagine di copertina

Chi è cosa aspettarsi da Adam Mosseri

Il nuovo numero uno di Instagram risponde al nome di Adam Mosseri. Il nuovo responsabile raggiunge la posizione più alta dell’organigramma del social network, dopo essere stato vicepresidente della News Feed di Facebook e vicepresidente prodotto dello stesso Instagram.

La nomina del nuovo responsabile del portale era attesa, dopo le dimissioni giunte, quasi all’improvviso, pochi giorni fa dei fondatori Kevin Systrom e Mike Krieger.

Non sono ancora chiare e ufficiali le ragioni per le quali i due fondatori hanno lasciato la società, ma sembra che alla base ci sia la presenza ingombrante di Mark Zuckerberg anche in Instagram.

La crescita consistente di Instagram

La società Instagram è stata fondata nel 2010 come applicazione per modificare le foto tramite filtri e condividerle subito sulla piattaforma interna, oltre che sugli altri social network.

Nel 2012 è stata venduta a Facebook per la somma di un miliardo di dollari.

Da quel momento in poi Instagram è diventata sempre più presente nella vita quotidiana di utenti in tutto il mondo fino a superare Twitter nei numeri e nell’uso quotidiano.

Ora è diventata punto di riferimento per quanto riguarda la condivisione di foto online.

I due fondatori, ad ogni modo, non se ne andranno da Instagram, ma rimarranno all’interno della società con altri ruoli.

Sono apparsi in una foto (vedi su) con il nuovo presidente, più che altro a rassicurare gli investitori.

Chi è Adam Mosseri

Adam Mosseri ha una lunga esperienza all’interno della costellazione di Facebook.

È stato fautore della politica di lotta contro le fake news all’interno del News Feed di Facebook. Segmento del social network del quale è stato responsabile fino a questo momento.

Entrato in Facebook nel 2008, è stato anche tra i responsabili di un grande flop come il sistema operativo Facebook Home, che non ha avuto un grande successo e infatti è naufragato.

Cosa aspettarci della nuova direzione di Instagram 

Sicuramente si punterà sempre di più su quello che adesso è la punta di diamante del portale, ossia le storie. Questo tipo di contenuto volatile e facile da generare e fruire genera tantissima interazione, oltre che movimento economico.

Ma ci si aspetta anche un intreccio sempre più consistente con Facebook.

Non resta che osservare le mosse di Adam Mosseri nelle prossime settimane e mesi.

Chissà se ora che è diventato il capo di Instagram riuscirà ad aumentare un po’ i propri follower, dato che il suo profilo ne conta appena 12.800? A proposito, ecco i nostri consigli per aumentare i followers su Instagram facilmente e gratis.