Me
“Via le botticelle dalle strade di Roma”: c’è l’ok della Commissione Mobilità
Condividi su:
Botticelle Roma stop

“Via le botticelle dalle strade di Roma”: c’è l’ok della Commissione Mobilità

02 Ott. 2018
Botticelle Roma stop

Via le botticelle (le tradizionali carrozze trainate da un cavallo, molto amate dai turisti) dalle strade e dal traffico di Roma. Potranno circolare solo in parchi pubblici e ville storiche.

Ad annunciare la novità è stato il presidente della Commissione Mobilità del Campidoglio, Enrico Stefano, che su Facebook ha scritto: “Il Regolamento capitolino per la gestione del trasporto pubblico non di linea mediante veicoli a trazione animale ha oggi ricevuto il parere favorevole della commissione Mobilità di Roma Capitale”.

“Tra le principali novità introdotte c’è il divieto di usare i veicoli a trazione animale nel centro della città”.

“E’ previsto infatti che il servizio possa essere svolto esclusivamente nei parchi pubblici e nelle ville storiche della Capitale”, ha aggiunto il politico del Movimento 5 Stelle.

“Il regolamento disciplina anche la tariffa del servizio, in base alla normativa vigente. Ciascuna corsa non potrà durare più di 45 minuti”, le parole di Enrico Stafano.

“Per tutelare i cavalli, il regolamento stabilisce che gli animali destinati al servizio di trasporto pubblico non di linea non potranno essere utilizzati per un periodo superiore alle sei ore giornaliere”.

“Inoltre sarà vietata la circolazione dalle 11 alle 18 dal 1 giugno al 30 settembre di ogni anno”, ha precisato l’esponente grillino sottolineando che “la circolazione sarà comunque vietata in qualsiasi periodo dell’anno, qualora la temperatura sia pari o superiore ai 30 gradi”.

Il provvedimento sarà ora sottoposto all’esame dell’Assemblea Capitolina.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus