Me

Francia, foto di Macron con ragazzo che fa dito medio: polemiche sul presidente

L'immagine è stata scattata durante il viaggio presidenziale nelle Antille ed è stata postata su Instagram

Immagine di copertina

Una foto del presidente Emmanuel Macron con due ragazzi, uno dei quali mostra il dito medio, sta sollevando forti critiche in Francia. Lo scatto, postato su Instagram, si riferisce al viaggio del presidente nelle Antille francesi terminato domenica 30 settembre. “Imperdonabile”, ha twittato Marine Le Pen, mentre il presidente in serata ha sdrammatizzato: “Voglio aiutare questa gioventù”.

La foto sarebbe stata scattata durante la visita di Macron in una casa di una zona degradata dell’isola di Saint-Martin, e postata su Instagram da uno dei due ragazzi come ricostruito dai media francesi.

La leader del partito di destra Rassemblement National, Marine Le Pen, ha retwittato l’immagine sul suo profilo. “Non troviamo neanche più parole per esprimere la nostra indignazione – il suo commento – la Francia certamente non merita queso. È imperdonabile”. Anche Giorgia Meloni ha postato la foto e criticato il presidente sui social network.

In migliaia hanno condiviso il tweet di Le Pen e commentato la foto con l’hashtag #MacronAntilles. Molti utenti hanno criticato il presidente per la mancanza di rispetto nei confronti della carica istituzionale, ricordando quando Macron a giugno 2018 rimproverò un ragazzo che lo chiamò in maniera troppo informale “Manu”.

In serata è arrivata la risposta di Macron durante un incontro con la stampa. Il presidente ha cercato di smorzare le polemiche spiegando che il suo obiettivo è “aiutare questa gioventù”.

“Bisogna smettere di pensare che non ci sia nulla di buono da trarre dalla nostra gioventù solo perché è di un certo colore o ha fatto una stupidaggine”, ha detto. “Marine Le Pen non è con il popolo, l’estrema destra non è il popolo. Io sono il presidente e non lascerò il popolo a nessuno”.

Macron aveva promesso che sarebbe tornato nelle zone devastate dal passaggio dell’uragano Irma un anno dopo. Dal 26 al 30 settembre il presidente ha visitato Martinica, Guadalupe, Saint-Martin e Saint-Barthélemy.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus