Me

Tommaso Paradiso: “Farei il giudice di X Factor con Fabri Fibra”

Immagine di copertina
Fabri FIbra e Tommaso Paradiso

Tommaso Paradiso, front-man dei Thegiornalisti, ha dichiarato che farebbe il giudice di X Factor insieme al rapper Fabri Fibra o, in alternativa, con la cantante Elisa.

Paradiso lo ha detto in una intervista rilasciata alla giornalista Selvaggia Lucarelli e pubblicata sul Fatto Quotidiano sabato 22 settembre 2018.

Lucarelli chiede al cantante da chi gli piacerebbe essere affiancato, qualora fosse un giudice del talent show X Factor.

“Elisa, ma soprattutto Fibra, con lui mi spaccherei a farlo”, risponde il leader dei Thegiornalisti, che proprio venerdì 21 settembre hanno lanciato il loro nuovo album, Love.

Paradiso è stato ospite della seconda puntata della stagione 2018 di X Factor, andata in onda giovedì 20 settembre.

Sky deve ancora annunciare chi sarà il giudice che prenderà il posto di Asia Argento, con cui è stato deciso di interrompere il rapporto dopo le accuse di molestie rivoltele dal giovane attore Jimmy Bennett.

Argento rimarrà nelle puntate delle audizioni ma non ci sarà nella fase live (chi potrebbero essere i suoi sostituti).

Nell’intervista al Fatto Quotidiano il cantante ha parlato anche del modo in cui si approccia alla scrittura dei testi.

“Uso un linguaggio attuale, Manzoni ha scritto tre volte ‘I promessi sposi’, per star dietro al linguaggio che cambiava. Io sto dietro al linguaggio, non ho la sindrome della belle époque”, ha spiegato.

“Non penso che quello che c’era prima fosse meglio per forza, come tanti che devono fare i nostalgici a tutti i costi”, ha aggiunto.

Paradiso è amico di Alessandro Borghi, attore protagonista del film ‘Sulla mia pelle’, uscito di recente e dedicato alla vicenda di Stefano Cucchi.

“Ho visto il film con lui, durante una proiezione privata”, racconta il cantante. “Lo guardavo e provavo rabbia, volevo entrare nello schermo per dire ‘che cazzo aspetti a dire quello che ti sta succedendo?'”.

“Al di là di questo, io sono un amante del talento e la performance di Alessandro è stata impressionante. Gli ho detto ‘quanto cazzo sei bravo!?”, aggiunge.