Me

Quanto costa ad Apple produrre il nuovo iPhone?

Il costo di produzione del nuovo smartphone della mela morsicata può fare storcere il naso visto che vede un rincaro per la vendita davvero altissimo

Immagine di copertina

Anche con la questione iPhone XS Max prezzo reale si scatena, puntuale, la discussione che si ripete ogni anno. Ci stiamo riferendo alla regolare analisi dei costi crudi e nudi di produzione di ogni nuovo smartphone di Apple, che vede ora protagonista il “più caro di sempre”.

Ci si è dedicati anche questa volta al compito di calcolare l’effettivo reale prezzo di quello che diventa, di anno in anno, il telefono intelligente più caro al mondo. Quest’anno si è andati a considerare il modello superiore ossia iPhone XS Max che – ricordiamo – presenta prezzi davvero altissimi. In catalogo si parte da 1289 euro per la versione da 64GB, si passa a 1459 euro per quella da 256GB finendo con 1669 euro per quella 512GB.

Quanto costa produrre questo modello ad Apple? Ci si è concentrati su iPhone XS Max da 256GB, che negli USA viene venduto a 1299 dollari ovvero 1100 euro e che in Italia costa ben 1459 euro. Ebbene, iniziamo con uno spoiler: sommando il costo effettivo dei materiali inseriti dell’apparecchio si arriva ad appena 443 dollari corrispondenti a 376 euro, con un rincaro rispetto al modello equivalente dell’anno scorso di 50 dollari che sono 42,50 euro.

Soprattutto, con circa un terzo del prezzo al quale viene proposto poi in commercio negli USA e addirittura quattro volte e mezza nelle conversioni in euro con il prezzo nostrano.

Come è stato calcolato questo totale? Naturalmente si è effettuata una sorta di vivisezione di tutti i componenti hardware interni e affiancando la valutazione controllando i prezzi ufficiali. Calcolando e concentrandosi solamente sui componenti più importanti si scopre che lo schermo oled da 6.5 pollici è il componente più caro con un costo di 80 dollari ossia €68.

Costo reale di iPhone XS Max

È seguito del processore Apple A12 proprietario valutato $72 ossia €61 poi dalla memoria interna dal valore di 64 dollari (€55) e finendo con la fotocamera che costa 44 dollari ovvero 37,5 euro.

Cosa si può trarre dal incredibile rincaro che Apple mette in pratica sui propri dispositivi? Naturalmente questi calcoli non consideravano una grande fetta di costo come ad esempio ricerca e sviluppo, progettazione, test, marketing, sviluppo e aggiornamenti software infine costi distribuzione. In più, al prezzo totale bisogna aggiungere IVA e tasse e ricordiamo che in Italia sono tra le più alte al mondo.

Tuttavia, anche così il prezzo al quale viene posizionato il nuovo iPhone è davvero troppo alto. Ingiustificabile per quello che offre. E il particolare più fastidioso è il rincaro quasi ridicolo del salto da variante di memoria a variante di memoria. Che non ha senso.

Se non si fosse interessati iPhone XS è possibile visionare queste cinque alternative che abbiamo scelto e che offrono tanto con una spesa più economica.