Me
Una donna di 45 anni ha raggiunto i 296 km/h in bicicletta: è record del mondo | VIDEO
Condividi su:
donna bicicletta record
Denise Mueller Korenek durante la sua impresa

Una donna di 45 anni ha raggiunto i 296 km/h in bicicletta: è record del mondo | VIDEO

23 Set. 2018
donna bicicletta record
Denise Mueller Korenek durante la sua impresa

Record del mondo di velocità su bicicletta

Una donna di 45 anni, mamma di tre figli, ha raggiunto la pazzesca velocità di 296 chilometri all’ora in sella a una bicicletta. Velocità che le è valsa il record del mondo.

Denise Mueller Korenek, questo il suo nome, ha infatti stralciato il precedente record conquistato da un uomo circa 20 anni fa che si era fermato ad appena, si fa per dire, 268 chilometri all’ora.

Insomma, è lei la più veloce al mondo in sella a una bici anche se bisognerà aspettare ancora un po’ per l’ufficialità. Manca infatti ancora la verifica definitiva del Guiness World Record, ma si tratterebbe solo di una formalità.

Una vera e propria “mamma razzo”, la prima donna in assoluto a conquistare un record di velocità nel ciclismo, non proprio uno sport tranquillo e rilassante.

Dopo essere scesa dalla bici Denise è stata abbracciata da suo figlio Daniel di 18 anni. “Bel lavoro mamma”, le ha urlato il ragazzo. Poi sono partiti i festeggiamenti.

Dove è stata fatta l’impresa

L’impresa è avvenuta a Bonneville Salt Flats, una pianura di 260 chilometri quadrati coperta da uno strato di sale nel nord-ovest dello stato dello Utah, negli Stati Uniti.

Come ha fatto

Denise ha condotto una bici creata su misura che è stata attaccata sul retro di una macchina da corsa modello “drag” fino a quando ha toccato i 160 chilometri orari. A quel punto è stata quindi rilasciata e ha pedalato nella scia del veicolo guidato da Shea Holbrook, pilota professionista di corse automobilistiche.

GUARDA IL VIDEO:

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus