Me

PES 2019, niente licenza: la Juventus si chiamerà PM Black White

Immagine di copertina

Niente Juventus per i giocatori di PES 2019. I videogiocatori che correranno nei negozi o si precipiteranno negli store online per comprare il famoso videogioco, antagonista storico di Fifa, non potranno giocare con la squadra di Allegri con nome e maglia ufficiale, ma solo con una squadra che si chiamerà PM Black White.

Si tratta dell’unica formazione dell’intero campionato italiano a non avere concesso la licenza.

Dopo aver perso l’esclusiva di Champions League ed Europa League, per il terzo anno di fila Konami non ha ottenuto la licenza della Juve che ha concesso l’esclusiva agli eterni rivali di EA Sports, produttori di FIFA 19.

Ma non finisce qui: Konami non ha nemmeno la licenza della Serie A che prenderà così il nome di “Campionato Italiano”.

La Juventus comunque non è l’unica “esclusa” da PES. Tra le licenze ufficializzate da Konami per l’edizione 2019 del popolare videogioco calcistico non compaiono neanche club come Bayern Monaco, Chelsea, Manchester United, Manchester City e tutte le spagnole eccetto il Barcellona, protagonista dei vari trailer.

Presente invece la Ligue 1 per intero. Infine tra gli stadi che PES 2019 potrà sfoggiare ci sono San Siro, l’Olimpico, il Camp Nou, l’Emirates e Anfield.

La domanda che tutti si pongono è: chi compra PES, a cosa va incontro con l'”esclusione” della Juventus? Intanto lo stadio, l’Allianz Stadium, non sarà presente nel gioco, così come il logo del club.

I nomi dei giocatori e i volti sono ancora un punto interrogativo, anche se probabilmente con il file opzioni sarà possibile implementare alcune di queste mancanze nel gioco.