Me

Olivia Newton-John combatte contro un tumore: il terzo in dieci anni

Il primo l'aveva colpita nel 1992, poi una ricaduta nel 2013. Oggi l'attrice e cantante australiana lotta contro un tumore alla base della colonna vertebrale

Immagine di copertina
L'attrice e cantante australiana Olivia Newton-John. Credit: Getty Images

Tra poche settimane festeggerà i 70 anni, Olivia Newton-John, che in un’intervista ha rivelato di essere stata colpita ancora una volta da un tumore.

L’attrice australiana, protagonista di Grease insieme a John Travolta, ha raccontato alla Sunday Night di Seven, affiliata alla CNN, che sta affrontando la malattia attraverso cure “moderne”, affiancate da rimedi naturali.

Il tumore alla base della colonna vertebrale le è stat diagnosticato nel 2017, ma è il terzo che colpisce l’attrice e cantante nel giro di dieci anni.

Era il 1992 quando con un tumore al seno era iniziata la battaglia di Olivia Newton-John contro la malattia. Undici anni dopo, nel 2013, una ricaduta. All’attrice quell’anno venne diagnosticato un tumore che si estendeva alla spalla.

Una lotta contro questo male terribile che la “Sandy” più famosa di tutti i tempi ha sempre affrontato con coraggio e determinazione, anche e soprattutto grazie alla presenza del marito, il produttore John Easterling.

“Mio marito è sempre lì, ed è sempre lì per sostenermi, e credo che sconfiggerò il cancro: questo è il mio obiettivo”, ha raccontato l’attrice.

Olivia Newton-John è diventata famosa nel 1978, quando Grease, il musical di maggior successo nella storia del cinema, arrivava nelle sale di mezzo mondo e faceva impazzire i ragazzi (e non).

Al fianco di un giovanissimo John Travolta, Olivia Newton-John diventava una celebrità, destinata a rimanere impressa nella mente e nel cuore degli amanti del musical.

Nonostante il ruolo magistrale interpretato in Grease, Olivia Newton-John non avrà una grande carriera da attrice. Non sono molti i film in cui l’artista australiana avrà un ruolo di rilievo, ma è nel mondo della musica che Olivia Newton-John troverà il suo spazio.

Dopo Grease, l’artista ha pubblicato numerosi singoli di successo, spendendosi in tour internazionali. L’ultimo nel 2017, quando ha girato gli Stati Uniti con l’album Live On, inizialmente sospeso a causa dei dolori alla schiena provocati dal tumore.

“Amo cantare, è tutto ciò che so fare – ha rivelato in un’intervista lo scorso anno – È tutto ciò che ho fatto da quando avevo 15 anni, quindi è la mia vita”.​