Me
L’autrice di Harry Potter ha rivelato la “magia” per evocarla (su Twitter)
Condividi su:
rowling harry potter twitter
L'autrice di Harry Potter, J.K. Rowling. Credit: Getty Images

L’autrice di Harry Potter ha rivelato la “magia” per evocarla (su Twitter)

Su Twitter, J.K. Rowling elenca i cinque elementi che metterebbe nel cerchio di sale per evocarla

10 Set. 2018
rowling harry potter twitter
L'autrice di Harry Potter, J.K. Rowling. Credit: Getty Images

Se sei un grande fan di Harry Potter e hai sempre desiderato vivere Hogwarts non solo nei tuoi sogni, ma la piattaforma 9 e 3/4 e il tour di Warner Bros Studio non sono abbastanza per te, potremmo avere la soluzione giusta.

L’autrice della saga per ragazzi (e non solo, diciamolo) più celebre che ci sia, J.K. Rowling, ha rivelato esattamente quello che potresti fare per evocarla, dal nulla, proprio come se si trattasse di una magia.

“Com’è possibile una cosa del genere?”, ti potresti chiedere. Giusto. Ecco che ci viene in aiuto proprio la risposta, pronta pronta per te.

La risposta della scrittrice più famosa del mondo a questo quesito è arrivata in un tweet. In realtà la Rowling non ha fatto altro che rispondere al tweet di una utente. Tweet in cui Hannah F. Whitten chiedeva (e spiegava) che cosa bisogna fare per attirare la sua attenzione, “invocarla”.

Hannah F. Whitten scrive: “Quali sono i cinque elementi che andrebbero messi nel cerchio di sale per farvi evocare?”. E la ragazza aggiunge di seguito la sua risposta: “Le mie sono anacardi ricoperti di cioccolato, campioni di profumi indie, un libro di storia d’amore, una candela a tema autunnale e un cardigan”.


Detto fatto, a rispondere alla provocazione della giovane Hannah è stata proprio la scrittrice più famosa del mondo. Sempre un tweet, J.K. Rowling elenca le cinque cose che i fan della magia dovrebbero mettere nel cerchio di sale per vedere finalmente la loro eroina.

Bizzarra risposta, quella della Rowling, che con la solita ironia e intelligenza che la contraddistinguono ha fatto divertire ancora una volta i suoi fan.

Tutto ciò che serve è una bevanda calda, una penna, un cane, una gomma da masticare e qualche tweet cattivello: “Una tazza di tè – scrive la Rowling – una penna dall’inchiostro nero, un West Highland Terrier (grazioso cagnetto bianco, ndr) e qualcosa di stupido detto da Trump”.

Una volta condivise queste preziosissime informazioni, come potevamo aspettari, il mondo fantastico di Twitter ha prodotto dei cinguettii spettacolari. I fan di Harry Potter si sono sbizzarriti e hanno dato vita a risposte davvero divertenti.

Anna Sill ha risposto: “Lo sai che adesso tutti i tuoi fan stanno provando ad evocarti?”.

E infatti in tanti si sono dati da fare: cagnetti bianchi ovunque, faccioni (e strafalcioni) di Trump a non finire si sono rincorsi sul social network alla ricerca dell’attenzione della scrittrice.

“Sto provando – dice – ma il terrier si sta facendo male e continua a uscire dal cerchio”, con tanto di gif di cani che corrono in tondo.

Qualcuno si è un po stupito del fatto che la Rowling non avesse elencato nulla che riguardasse Harry Potter, e lì la Rowling ha risposto: “Vedi, sono io Harry Potter, quindi pensavo che potesse sembrare eccessivo”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus