Me
Come cambia l’aspetto di una transessuale nei 17 mesi della terapia ormonale
Condividi su:
transgender-trasformazione-foto

Come cambia l’aspetto di una transessuale nei 17 mesi della terapia ormonale

Questa donna si è sottoposta al TOS e ha deciso di documentare i cambiamenti del proprio corpo lungo tutta la fase della terapia, mese dopo mese

10 Set. 2018
transgender-trasformazione-foto

Una studentessa dell’Ohio, negli Stati Uniti, ha postato su imgur, una piattaforma per la condivisione di immagini, le foto delle varie fasi del suo cambio di sesso (da uomo a donna), permettendo di seguire man mano quello che accade ad un corpo sottoposto alla TOS, la Terapia Ormonale Sostitutiva. La donna, che nel sito si presenta con lo username Selgal, ha iniziato la transizione quando aveva 18 anni e da allora ha raccolto gli scatti che documentano i cambiamenti causati dal trattamento, durato complessivamente 17 mesi.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La TOS prevede diverse cure ormonali, che permettono di sviluppare i caratteri sessuali secondari non coinvolti nella riproduzione. In particolare per le trans donne fa aumentare le dimensioni del seno, limita la crescita della barba, riduce la massa muscolare e le dimensioni del pene e dei testicoli, e distribuisce il grasso sui fianchi. Per mantenere gli effetti, bisogna rinnovare la terapia sottoponendosi a cure ormonali per tutta la durata della propria vita.

“Non è mai troppo tardi per cambiare la propria identità. La felicità è reale, devi solo voler rischiare tutto per trovarla ”, ha commentato la studentessa.

Vi mostriamo le foto con le didascalie postate da lei stessa:

Prima e dopo la terapia durata 17 mesi

Credit: Selgal

Due anni prima della TOS, a sedici anni

Credit: Selgal

Primo mese di TOS, appena iniziato il college. Mi controllo sempre su ogni specchio che trovo per vedere se noto cambiamenti. Ma sembra che ci voglia parecchio tempo

Credit: Selgal

Tre mesi di TOS, sto iniziando a sentirmi meglio. Sono ancora depressa, ma finalmente inizio a sentirmi me stessa

Credit: Selgal

Quando cercavo di essere carina, anche se proprio non lo ero in quel periodo. Siamo a nove mesi di TOS

Credit: Selgal

Sembro uno di quei ragazzi su Dateline in questa foto. Dopo undici mesi di TOS

Credit: Selgal

Undici mesi, prima foto in cui mi piaccio davvero

Credit: Selgal

Ancora brutta però 😛

Credit: Selgal

Iniziando il secondo anno del College, 12 mesi di TOS

Credit: Selgal

Quando sei in classe e sei carina (ho iniziato a usare vestiti larghi per una ragione), 12 mesi di TOS

Credit: Selgal

Inizio a vedere qualcosa, 12 mesi di TOS

Credit: Selgal

Sembro ancora un tizio imbronciato, 13 mesi di TOS

Credit: Selgal

Seduta in classe, 13 mesi di TOS

Credit: Selgal

Il mio specchio è sporco, 14 mesi di TOS

Credit: Selgal

Mi dispiace per la maglia con anime 😛 14 mesi

Credit: Selgal

Inizio ad essere carina, 14 mesi

Credit: Selgal

Mi sono svegliata da un sonnellino e sembro scontrosa, 14 mesi

Credit: Selgal

Sdraiata a letto, 15 mesi

Credit: Selgal

Tornando a casa da lezione, mi sto vestendo più femminile, 15 mesi

Credit: Selgal

Dopo un taglio di capelli di cui avevo decisamente bisogno, 15 mesi

Credit: Selgal

Appena svegliata, abbastanza imbronciata, 15 mesi di TOS

Credit: Selgal

Un altro selfie in aula, mi piace davvero il mio aspetto, 15 mesi

Credit: Selgal

Aggirandomi per le aule prima di lezione, 16 mesi

Credit: Selgal

Ho iniziato a truccarmi e ad usare vestiti in pubblico, 16 mesi

Credit: Selgal

Selfie in bagno, 16 mesi di TOS

Credit: Selgal

E questa sono io oggi (17 mesi di TOS), vivo felice la mia vita con un ragazzo che amo 

Credit: Selgal

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus