Me

Aereo Dubai-New York con 100 malati a bordo isolato sulla pista del JFK

Il velivolo della compagnia aerea Emirates è stato bloccato sulla pista dell'aeroporto di New York e i passeggeri sono stati soccorsi dal personale medico

Immagine di copertina
Credit: Getty Images

Oggi, 5 settembre 2018, un aereo con a bordo oltre 500 persone partito da Dubai è arrivato all’aeroporto JFK di New York ed è stato subito messo in quarantena.

A bordo infatti erano presenti un centinaio di passeggeri malati: tutti e 100 presentano sintomi di un malessere non ancora precisato.

Secondo le informazioni fino ad ora disponibili, circa cento passeggeri e i membri dell’equipaggio del volo Emirates 203 tossiscono senza sosta.

“L’ufficio del sindaco di New York ha affermato che il volo 203 Emirates è stato messo in quarantena dopo che 100 persone sono state segnalate come malate su un volo che da Dubai è arrivata all’aeroporto JFK”, si legge in un tweet di The Voice of America.


Il volo bloccato sulla pista del JFK di New York è atterrato poco dopo le 9 del mattino (le ore 15 in Italia) al Terminal 4 e il personale medico è stato subito allertato per fornire le cure necessarie.

Presente sulla scena anche la polizia della Port Authority.

La compagnia Emirates ha fatto sapere che i passeggeri che hanno avuto bisogno di cure mediche sono una circa decina.

Tutti i presenti a bordo “sono stati immediatamente visitati dalle autorità sanitarie locali e chi ne ha bisogno verrà sottoposto a cure mediche”.

Non è la prima volta che si verifica un caso simile.

In Francia, i passeggeri di un aereo proveniente dall’Algeria erano stati bloccati dalle autorità all’aeroporto di Perpignan a causa di un sospetto caso di colera.

“Un neonato potrebbe essere portatore di colera e deve essere portato in ospedale per degli esami”, avevano riferito al tempo i pompieri.

Gli altri 147 passeggeri e i membri dell’equipaggio erano invece stati fatti scendere dall’aereo dopo essere rimasti per poco più di un’ora all’interno del velivolo.

In Algeria è in corso un’epidemia di colera che finora ha fatto almeno 2 vittime, con 74 casi confermati.