Me

Tensione sul volo Lamezia Terme-Roma, ma Pupo canta e calma i passeggeri

Un gruppo di turisti francesi era inferocito per l'errore nell'assegnazione dei posti e il conseguente ritardo di un'ora nella partenza dalla cittadina calabrese

Immagine di copertina
Pupo sul volo Alitalia Lamezia Terme-Roma. Credit: Instagram/Domenico Zoccali

Attimi di tensione su un volo Alitalia Lamezia Terme-Roma, ma ci pensa Pupo a riportare il sereno. Sull’aereo era salito un gruppo di turisti francesi, di ritorno da una vacanza a Pizzo Calabro che, in seguito a un disguido sui posti, aveva iniziato a dare segni di nervosismo.

L’errore sull’assegnazione dei posti da parte della compagnia italiana ha portato a un ritardo di circa un’ora per la riattribuzione corretta dei posti. Di conseguenza, sono saltate anche diverse coincidenze dei passeggeri.

Per questo i francesi hanno iniziato a protestare. Proteste che non accennavano a dimunuire e anzi si acuivano col passare del tempo. A quel punto, le hostess, dipserate, hanno notato che tra i passeggeri del volo c’era anche il cantante Pupo, che tornava a Roma dopo un concerto tenuto a Vibo Valencia.

A quel punto le assistenti di volo hanno tentato il tutto per tutto e hanno chiesto al cantante di provare a calmare gli animi bollenti con una esibizione. Pupo non se l’è fatto ripetere due volte: ha  preso il microfono dell’aereo – quello con cui vengono fatti gli annunci a bordo – si è presentato al resto dei passeggeri e si è scusato.

Ha preso le difese della compagnia aerea, Pupo, che ha chiesto scusa ai francesi e agli altri turisti assicurando loro che in 45 anni di voli con Alitalia non era mai successo che vi fosse un ritardo o un errore nell’assegnazione dei posti come stava accadendo in quel momento.

Poi, per andare incontro alle esigenze linguistiche dei suoi ascoltatori, il cantante ha fatto qualche battuta in francese, grazie all’aiuto di Patricia, la sua compagna di Parigi. Non contento, ha pensato bene di riportare l’allegria sul velivolo iniziando ad intonare la sua celeberrima “Su di noi”.

Prima, però, Pupo ha invitato i suoi ascoltatori a rilassarsi e a godersi il viaggio. Poi, a cappella, “su di noi nemmeno una nuvola, su di noi l’amore è una favola”. Così Pupo ha riportato il sorriso e la pace a bordo del volo Lamezia Terme-Roma.