Me
Concorso scuola 2018 | Il ministro Marco Bussetti: “In arrivo nuovi concorsi a settembre”
Condividi su:
concorso scuola 2018
Bussetti: " A settembre nuovi concorsi per la scuola"

Concorso scuola 2018 | Il ministro Marco Bussetti: “In arrivo nuovi concorsi a settembre”

Il ministro dell'istruzione lo ha annunciato aI meeting di Cl di Rimini. "I concorsi ci saranno certamente. Abbiamo intenzione di attivarli già da settembre"

03 Set. 2018
concorso scuola 2018
Bussetti: " A settembre nuovi concorsi per la scuola"

Concorso scuola 2018

Il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, ha annunciato che sono in arrivo nuovi concorsi, sia per il reclutamento degli insegnanti sia per l’assunzione del personale amministrativo.

“I concorsi ci saranno certamente. Abbiamo intenzione di attivarli già da settembre. Dobbiamo rivedere tutto un sistema che in questo momento ha tante posizioni da chiarire, ci vuole calma, ordine, attenzione e grandi riflessione. Noi ce la stiamo mettendo tutta”, ha affermato il ministro dell’Istruzione a margine del Meeting di Comunione e liberazione a Rimini.

I concorsi serviranno a “reclutare” sia personale docente che personale non docente.

Sull’inizio del prossimo anno scolastico il ministro ha spiegato: “Vogliamo che tutte le operazioni avvengano in regola contemporaneamente. Qualche problema come sempre ci sarà ma noi siamo pronti a intervenire per risolverli”, ha concluso.

Concorso docenti 2018

Il concorso è la prima delle tre selezioni che il Ministero sta avviando in base a quanto previsto dal Decreto Legislativo 13 aprile 2017 n. 59 che introduce un nuovo modello di reclutamento per la scuola secondaria.

La selezione sarà aperta a chi ha una abilitazione o è specializzato sul sostegno.

Le graduatorie di merito saranno regionali e formate sulla base di una prova orale (massimo 40 punti) e del punteggio derivante dai titoli e dal servizio pregresso (massimo 60 punti).

Intanto in questi giorni c’è grande attesa, come riporta Orizzonte Scuola, per il prosieguo del reclutamento dei nuovi insegnanti e proprio in questi giorni giungono aggiornamenti, non entusiasmanti, da parte dello staff del Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, sui concorsi destinati ai docenti non in possesso di abilitazione.

Si tratta dei due concorsi previsti dal decreto legislativo n. 59 del 13 aprile 2017: concorsi per docenti con 3 anni di servizio negli ultimi otto; concorsi per laureati con 24 CFU in discipline antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche”.

“I concorsi, presumibilmente, non potranno essere banditi prima del 2019, numerosi sono infatti i passaggi necessari per la stesura di Regolamento, decreto e bando. C’è quindi ancora tempo per cumulare il servizio necessario per accedere al primo dei concorsi”.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus