Me

Grecia, terremoto di magnitudo 5.2 a nord di Atene. Avvertito anche in Puglia

Immagine di copertina

Un terremoto di magnitudo 5.2 è stato registrato stamattina in Grecia alle 9.12 ora italiana. Al momento non ci sono notizie di particolari danni o feriti, secondo quanto riferiscono fonti della polizia all’agenzia Afp.

La scossa è stata avvertita fino a Brindisi: diverse persone hanno segnalato il sisma ma anche lì non si registrano feriti né danni.

L’epicentro del terremoto è tra le località di Karditsa e Trikale, circa 300 chilometri a nord di Atene nella regione della Tessaglia.

Il sisma è avvenuto a una profondità di 20 chilometri, secondo i rilevamenti della Sala Sismica dell’Ingv di Roma, con boato e tremori durati diversi secondi.

La terra ha tremato anche in Albania, ad Atene e in Puglia, dove sono arrivate diverse segnalazioni da Lecce e nel Brindisino. Non si registrano né danni né feriti.

Anche i funzionari di uno dei comuni interessati dal sisma, quello di Trikale, a 300 km dalla capitale greca, hanno confermato che non ci sono vittime al quotidiano greco Kathemirini.

Il sismologo Efthymis Lekkas ha osservato che “la regione non era particolarmente sismica” come altre parti del paese.

Lekkas non ha escluso tuttavia possibili “danni alle vecchie case nei villaggi vicini o frane”.

“La situazione èsotto controllo e stiamo seguendo l’evoluzione del fenomeno”, ha aggiunto l’esperto parlando al giornale Kathimerini.

Campagna regione lazio