Me
Stati Uniti, Trump minaccia di uscire dall’Organizzazione mondiale del commercio
Condividi su:
stati uniti omc
Credit: Afp

Stati Uniti, Trump minaccia di uscire dall’Organizzazione mondiale del commercio

"Se non si metteranno in riga, mi ritirerò dal WTO", ha detto il presidente Usa, parlando di "una situazione iniqua" all'interno dell'Organizzazione

31 Ago. 2018
stati uniti omc
Credit: Afp

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha minacciato di ritirare gli Stati Uniti dall’Organizzazione mondiale del commercio (WTO) sostenendo che il paese viene trattato in modo ingiusto.

Intervistato da Bloomberg, Trump ha dichiarato: “Se non si metteranno in riga, mi ritirerò dal WTO”.

Il capo della Casa Bianca ha anche accusa il WTO di aver trattato gli Stati Uniti “molto male”, parlando di “una situazione iniqua”.

Nel mirino di Trump ci sono le decisioni dell’Organizzazione, che stabilisce le regole per il commercio internazionale e risolve le dispute tra i paesi. Secondo il presidente Usa, i provvedimenti del WTO sono troppo spesso contrari agli interessi statunitensi.

Riconosce tuttavia che alcune recenti decisioni sono state favorevoli al suo paese.

All’inizio di quest’anno Trump ha dichiarato a Fox News che il WTO è stato istituito “per aiutare tutti tranne noi”, aggiungendo: “Perdiamo le cause legali, quasi tutte le cause legali nel WTO”.

Tuttavia, alcune analisi citate dalla Bbc, mostrano che gli Stati Uniti vincono circa il 90 per cento quando sono attori nei procedimenti di fronte al WTO e perdono circa la stessa percentuale quando sono denunciati da altri stati.

Trump ha recentemente bloccato la nomina di nuovi giudici all’organo di risoluzione delle controversie con sede a Ginevra, cosa che potrebbe potenzialmente paralizzare la sua capacità di emettere sentenze.

Il rappresentante del commercio statunitense Robert Lighthizer ha anche accusato l’Organizzazione di interferire con la sovranità degli Stati Uniti.

Il suo nuovo attacco al WTO arriva proprio il giorno in cui Trump ha fissato un termine per il Canada, affinché firmi un nuovo accordo con Stati Uniti e Messico. Altrimenti, ha minacciato nuove tasse sul settore automobilistico del paese o di tagliarlo completamente.

Sempre oggi, venerdì 31 agosto, è uscita la notizia che l’amministrazione del presidente Trump vuole cancellare tutti i finanziamenti degli Usa all’Unrwa, l’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente. La notizia arriva dal Washington Post e l’annuncio ufficiale della decisione arriverà nelle prossime settimane.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus