Me
Chiusura Muro Torto Roma dal 20 agosto: le info e gli aggiornamenti | Linee bus deviate
Condividi su:
Chiusura Muro Torto Roma
Viale del Muro Torto a Roma e i lavori in corso

Chiusura Muro Torto Roma dal 20 agosto: le info e gli aggiornamenti | Linee bus deviate

A causa dei lavori di ammodernamento della rete elettrica, fino al prossimo 3 settembre è vitato il transito nei sottovia Ignazio Guidi, Corso d’Italia e in viale del Muro Torto

30 Ago. 2018
Chiusura Muro Torto Roma
Viale del Muro Torto a Roma e i lavori in corso

Chiusura Muro Torto Roma dal 20 agosto: le info sui lavori in corso e gli aggiornamenti sulle linee bus deviate

CHIUSURA MURO TORTO ROMA – Dal 20 agosto al 3 settembre 2018 rimarrà chiuso il viale del Muro Torto a causa di lavori. Si tratta di una delle arterie principali della città di Roma che collega la stazione Termini, il Policlinico e i quartieri San Lorenzo e Pinciano a piazzale Flaminio e Villa Borghese. Grandi disagi previsti per la viabilità della capitale.

A causa dei lavori di ammodernamento della rete elettrica, fino al prossimo 3 settembre è vitato il transito nei sottovia Ignazio Guidi, Corso d’Italia e in viale del Muro Torto.

Sono chiuse le rampe di accesso al sottovia Ignazio Guidi da via Nomentana, piazza della Croce Rossa e Corso d’Italia.

In Corso d’Italia sono chiuse le rampe di accesso dalle carreggiate di superficie.

In viale del Muro Torto, invece, c’è la svolta obbligatoria a destra all’uscita di via di Porta Pinciana per i veicoli provenienti da piazzale Flaminio.

Chiusura Muro Torto Roma dal 20 agosto | Linee bus deviate

A deviare sono le linee autobus 89, 490 e 495. Le tre linee provenienti rispettivamente  da piazzale Clodio, via Cornelia e Valle Aurelia,  da viale San Paolo del Brasile proseguono per via Veneto, via Boncompagni e via Calabria, quindi tornano al regolare percorso.

Provenienti  da via Bressanone e stazione Tiburtina, invece, da Corso d’Italia proseguono verso piazzale Brasile, senza percorrere il sottovia, quindi riprendono il regolare percorso.

Nel sottovia di Corso d’Italia sono inoltre soppresse due fermate.

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus