Me
Stati Uniti, scossa di terremoto di magnitudo 6.2 al largo delle coste dell’Oregon
Condividi su:
terremoto oregon

Stati Uniti, scossa di terremoto di magnitudo 6.2 al largo delle coste dell’Oregon

L'allarme tsunami è rientrato. Non sono state registrate vittime

22 Ago. 2018
terremoto oregon

Un scossa di terremoto di magnitudo 6.2 è stata registrata al largo delle coste dell’Oregon, negli Stati Uniti. Lo riferisce il centro Geological Survey.

Il terremoto è stato registrato a una profondità di 10 chilometri, a circa 188 miglia a ovest della città di Bandon.

La scossa è stata registrata alle ore 9.31 ora locale ed è stata avvertita anche a Los Angeles.

L’allarme tsunami è momentaneamente rientrato.

Non sono finora stati registri danni insistenti a edifici e non si contano vittime.

Nelle ultime 48 ore, si è intensificata l’attività sismica nella “Rig of Fire”, la  zona lungo il bordo dell’Oceano Pacifico ricca di vulcani e spesso oggetti di attività sismica: nelle ultime due giornate, si sono registrate 70 scosse.

Un terremoto di magnitudo 8.2 era stato registrato tre giorni fa nelle isole Fiji.

 

Notizia in aggiornamento

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus