Me

È morto il Robbie Rancido di Lazy Town Stefán Karl Stefánsson, aveva 43 anni

L'attore islandese era noto per la sua interpretazione di Robbie Rancido nella serie TV per bambini Lazy Town

Immagine di copertina
Stefán Karl Stefánsson nei panni di Robbie Rancido in Lazy Town.

È morto all’età di 43 anni l’attore islandese Stefán Karl Stefánsson, famoso per il suo ruolo nella serie tv per bambini dei primi anni 2000 Lazy Town.

Stefánsson interpretava Robbie Rancido, il principale antagonista della serie che ideava piani malvagi per impedire che gli abitanti di Lazy Town facessero esercizio fisico.

L’attore soffriva da tempo di cancro al pancreas e aveva raccolto più di 100mila dollari per le cure grazie alla canzone We Are Number One di Lazy Town e alle donazioni da parte dei fan.

L’annuncio è stato dato dalla moglie su Facebook, Ólína, che ha scritto: “Il mio amato Stefán Karl Stefánsson, 43 anni, è morto dopo aver combattuto il cancro al pancreas per due anni. Non ci saranno funerali, come ha chiesto Stefán. Le sue spoglie terrene verranno sparse segretamente in un oceano lontano, come lui desiderava. Tutta la famiglia è sinceramente grata per il calore ricevuto negli ultimi anni e per il sostegno di amici e fan”.


La moglie aveva già scritto su Facebook, nel giugno 2017, che la malattia era tornata e che il cancro era diventato terminale.

In un intervento radio nell’agosto 2017 l’attore aveva affermato di essere libero dalle metastasi grazie a un intervento, ma di non essere comunque fuori pericolo per via del suo rifiuto di intraprendere dei cicli di chemioterapia.

Nato nel 1975 in un piccolo villaggio islandese di nome Hafnarfjörður, Stefánsson non era soltanto un attore: tra le varie attività che faceva c’erano la scherma, il tap dancing, la danza moderna e la commedia dell’arte. Inoltre sapeva suonare pianoforte, fisarmonica e batteria e cantava come baritono.

Aveva fondato anche un’organizzazione senza scopo di lucro, Rainbow Children, che raccoglie fondi di beneficenza per le vittime di bullismo infantile tra Canada e Stati Uniti.

Oltre a Lazy Town, l’attore aveva recitato al National Theatre of Iceland interpretando Cyrano de Bergerac, Cosmo Brown di Singin’ in the rain e Puck nella commedia di Shakespeare Sogno di una notte di mezza estate.

 

Chi era Robbie Rancido, l’antagonista di Lazy Town interpretato da Stefán Karl Stefánsson

La serie tv islandese-britannica Lazy Town è andata in onda dal 2004 al 2015 in 103 stati, tra cui l’Italia. Era possibile guardarla su Disney Channel, Rai3 e Cartoonito. In seguito si è potuto guardare le repliche anche su Rai Yoyo e Boing.

La serie parla di Sportacus, un supereroe iperattivo che vuole insegnare agli abitanti della “città dei pigri” l’importanza di una dieta sana e del movimento. Il peggior nemico di Sportacus è proprio Ronnie Rancido, interpretato da Stefánsson.

Ronnie impiega il proprio tempo studiando piani malvagi per contrastare le azioni di Sportacus e far sì che gli abitanti della cittadina non comincino a fare attività fisica. È molto bravo a camuffarsi travestendosi in vari altri personaggi per ingannare gli abitanti e convertirli alla pigrizia.

Alla fine di ogni episodio, il malvagio personaggio prende atto della sconfitta e la commenta.