Me

Terremoto in Indonesia: nuova scossa magnitudo 6,9 a Lombok

La stessa isola qualche settimana fa era stata colpita da altre scosse di terremoto che avevano causato la morte di oltre 460 persone

Immagine di copertina
Credit: AFP

Terremoto Indonesia

Una violenta scossa di magnitudo 6,9 ha colpito nuovamente l’isola di Lombok, in Indonesia, secondo quanto riferito dall’Istituto geofisico statunitense Usgs.

La stessa isola qualche settimana fa era stata colpita da altre scosse di terremoto che avevano causato la morte di oltre 460 persone.

Alla scossa di magnitudo 6,9 sono seguite altre due scosse di minore intensità, rispettivamente di 5,9 e 5,5, sempre nella zona nord-orientale dell’isola di Lombok.

Una scossa di magnitudo 6.3 era stata registrata nella notte di sabato 18 agosto. I residenti dell’isola hanno dichiarato che le scosse sono state avvertite nella zona est.

L’epicentro è stato registrato a sud-ovest della città di Belanting a una profondità di sette chilometri, lo ha riferito l’Istituto sismologico americano.

Terremoto alle isole Fiji e Tonga 

Poche ore prima, un terremoto di magnitudo 8.2 della scala Richter ha colpito l’arcipelago delle isole Fiji e le vicine isole Tonga dell’oceano Pacifico. terremoto isole 

La scossa è avvenuta questa notte, alle ore 2,19 (ora italiana). L’epicentro della scossa nell’oceano Pacifico è stata rilevata a una profondità di 560 km sotto la crosta terrestre.

Il sisma non ha provocato danni e non ha fatto scattare l’allarme tusnami, ha detto l’US Geological Survey (USGS).

Anche secondo il Centro di allarme per gli tsunami negli Stati Uniti il terremoto è stato così profondo che non avrebbe potuto provocare uno tsunami.

L’epicentro del sisma è stato rilevato a 270 km a est di Levuka nelle Fiji ea 275 miglia (443 km) a ovest di Neiafu a Tonga.