Me

Sudan, un battello con a bordo studenti si è ribaltato nel Nilo: 23 morti

L'imbarcazione trasportava 32 persone. Sono ancora in corso le operazioni di ricerca e soccorso

Immagine di copertina
Un battello con a bordo numerosi studenti è affondato nel Nilo

Almeno 23 persone, per lo più studenti, sono annegate oggi mercoledì 15 agosto, quando il battello su cui erano a bordo è affondato all’altezza della Diga di Merowe nel Nilo, nel Nord del Sudan.

Le forze della protezione civile stanno ancora cercando in acqua i corpi delle vittime.

Nell’incidente sono morti 22 studenti e una donna, una dottoranda che accompagnava i ragazzi.

La notizia della morte degli studenti viene dal Sudan Times, giornale locale del Paese. Il quotidiano riferisce che a bordo del battello si trovavano un totale di 32 persone.

Sono ancora in corso le operazioni di ricerca e soccorso nel Nilo per trovare i dispersi.

Il naufragio è stato causato dal guasto del motore della barca che a causa delle forti piogge e venti ha smesso di funzionare.

Lo scorso mercoledì, le autorità sudanesi avevano ordinato la chiusura delle scuole nella capitale Khartoum a causa delle forti piogge torrenziali e venti che hanno distrutto centinaia di case in alcune province sudanesi, tra cui North Darfur e North Kordofan.

Non si sa ancora quanti anni avevano gli studenti. Dice che la barca affondò a causa di un guasto tecnico.