Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

La testimonianza dell’autista del camion che ha frenato a un passo dal baratro sul ponte di Genova

Il furgone si è fermato sull'orlo del precipizio

Immagine di copertina
L'autista ha frenato appena in tempo e si è salvato da un tuffo nel vuoto di oltre 80 metri

L’autista del camion verde dei supermercati Basko che è riuscito a frenare a pochi passi dal baratro del ponte Morandi crollato a Genova si trova in questo momento sotto shock. camion crollo ponte genova

L’uomo ha avuto la prontezza di arrestare il furgone proprio poco prima del vuoto che gli si è aperto davanti agli occhi in seguito al crollo.

Nelle immagini ormai virali sul web si vede il camion verde quasi sull’orlo del precipizio. L’autista si è infatti salvato da un tuffo nel vuoto di oltre 80 metri.

La tragedia del crollo del ponte di Morandi è avvenuto alle 11.30 di martedì 14 agosto 2018. I Vigili del fuoco stanno lavorando per estrarre “diverse persone” da sotto le macerie. I morti accertati sono 35, tra cui una bambina di 10 anni, ma il bilancio sembra destinato a salire.

L’autista si è visto la morte in faccia e a raccontare quello che ha provato al posto suo è Giorgio Venturoli, direttore generale della catena di supermercati Basko che ha la sede principale a Genova.

La testimonianza è stata rilasciata al Sole 24 Ore, l’autista sta bene – dice Venturoli al quotidiano – ma è sotto shock. È stato soccorso e gli hanno fatto tutti gli accertamenti medici”.

“Quello è un tratto di strada che i nostri furgoni percorrono ogni giorno – racconta – è un ponte molto trafficato e anche per questo non si viaggia ad alta velocità. Forse anche per questo l’austista ha avuto il tempo di frenare”.

L’autista alla guida del camion verde è un dipendente della Damonte Trasporti, che da più 30 anni si occupa delle consegne per conto dei supermercati Basko.

“Siamo in contatto con i titolari della Damonte e ci siamo assicurati che l’autista stia bene”, ha dichiarato Venturoli.

L’autista che sotto la pioggia è riuscito a frenare a pochi metri dal vuoto provocato dal crollo del ponte Morandi è stato ascoltato dagli inquirenti e ha poi richiesto di poter essere lasciato tranquillo.

In serata è atteso a Genova il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Tutti gli articoli sul crollo del ponte Morandi

• A questo link il racconto in tempo reale dell’incidente di Genova, dove è crollato il ponte Morandi. Qui tutte le ipotesi sulle cause.

Qui abbiamo spiegato perché crollano i ponti. A questo link la testimonianza dell’autista del camion che ha frenato a un passo dal baratro sul ponte di Genova. Qui abbiamo spiegato quanti sono e quali sono i ponti a rischio in Italia.

A questo link invece il documento (ora rimosso) in cui si diceva che il crollo del ponte Morandi a Genova era una “favoletta”. Qui l’articolo sull’ingegnere che aveva “predetto” la pericolosità del ponte crollato a Genova. A questo link abbiamo raccolto tutte le foto e i video della tragedia, e le pagine dei giornali stranieri.