Me
La bufala della foto del ponte Morandi risalente a una settimana fa
Condividi su:
bufala foto ponte genova
La foto diventata virale sul web è quella di un altro ponte, non di quello crollato a Genova il 14 agosto

La bufala della foto del ponte Morandi risalente a una settimana fa

Sul web girano virali alcune foto che ritrarrebbero il ponte crollato a Genova in condizioni molto preoccupanti, ma sono fake news

15 Ago. 2018
bufala foto ponte genova
La foto diventata virale sul web è quella di un altro ponte, non di quello crollato a Genova il 14 agosto

La tragedia di Genova non ha fermato le fake news. Sul web hanno iniziato a girare una serie di foto del ponte Morandi crollato martedì 14 agosto poco prima di mezzogiorno causando la morte di oltre trenta persone.

Una foto in particolare ritraeva il ponte, prima che collassasse, in pessime condizioni. Immagine risalente, secondo la notizia falsa, a circa una settimana fa. Il messaggio per gli utenti connesso alla foto è esplicito: tragedia annunciata.

I difetti di manutenzione erano palesi e il dramma che sta vivendo il capoluogo ligure in queste ore si sarebbe potuto evitare, se tutti avessero fatto bene il loro lavoro.

La foto in questione, però, non corrisponde al ponte Morandi che attraversava la città di Genova. Al di là dei riferimenti temporali assolutamente inesatti, quello che si vuole sottolineare è come determinate foto diventino virali perché connesse in modo improprio alla tragedia di Genova.

Il ponte ritratto nella fotografia che ha fatto il giro del web impressionando tante persone non era il ponte Morandi, ma ponte di Ripafratta. Geograficamente da tutt’altra parte rispetto al Morandi. Basta spostare lo sguardo dall’immagine alla didascalia per apprendere questa informazione e soprattutto la natura della notizia.

L’immagine incriminata, che gira virale in rete, in realtà risale al 2011. A svelarla, a suo tempo, è stato il sito ingegneriaedintorni, che dimostra come la fotografia sia stata del tutto decontestualizzata per lasciar passare un messaggio non veritiero su quanto accaduto a Genova.

“Lo scorticamento di una trave del ponte di Ripafratta espone le armature alla corrosione”, si legge sotto la foto. Tanto che lo scoros giugno quel passaggio è stato chuso alla circolazione.

Non è in alcun modo da mettere in dubbio il fatto che negli anni ci siano stati numerosi esposti per denunciare l’effettiva situazione preoccupante del ponte Morandi, ma è necessario fare attenzione sulla veridicità dei fatti.

Come sottolinea il sito Bufale.net – che porta avanti un minuzioso lavoro di fact checking sulle notizie, soprattutto in momenti come questi – alcune persone, per ottenere un po’ di visibilità sui social non riescono a fermarsi nemmeno di fronte a situazioni delicate e drammatiche come quella che Genova sta vivendo.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus