Me
Disagi dei treni a Genova dopo la tragedia del crollo del ponte Morandi
Condividi su:
disagi treni oggi genova
La stazione ferroviaria di Alessandria

Disagi dei treni a Genova dopo la tragedia del crollo del ponte Morandi

Dopo il crollo del ponte sull'autostrada A10 di Genova si sono verificati forti disagi sulla linea ferroviaria Alessandria-Genova. Ecco la situazione

14 Ago. 2018
disagi treni oggi genova
La stazione ferroviaria di Alessandria

È parzialmente crollato il ponte Morandi, su cui scorre il tratto terminale dell’A10, a Genova. Il crollo è avvenuto intorno alle ore 11.30 di oggi, martedì 14 agosto 2018.

I Vigili del fuoco stanno lavorando per estrarre “diverse persone” da sotto le macerie. Si parla di decine di vittime, tra cui sembra ci sia anche un bambino.

• A questo link il racconto in tempo reale dell’incidente di Genova, dove è crollato il ponte Morandi. Qui tutte le ipotesi sulle cause. Qui tutto quello che sappiamo finora.

Qui abbiamo spiegato perché crollano i ponti. A questo link la testimonianza dell’autista del camion che ha frenato a un passo dal baratro sul ponte di Genova. Qui abbiamo spiegato quanti sono e quali sono i ponti a rischio in Italia.

A questo link invece il documento (ora rimosso) in cui si diceva che il crollo del ponte Morandi a Genova era una “favoletta”. Qui l’articolo sull’ingegnere che aveva “predetto” la pericolosità del ponte crollato a Genova. A questo link abbiamo raccolto tutte le foto e i video della tragedia, e le pagine dei giornali stranieri.

In un primo momento il sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Edoardo Rixi, ha dichiarato che ci sono “almeno 7 vittime”, ma il quotidiano genovese Secolo XIX ha riferito fin da subito di decine morti e di diversi feriti.

Il Viminale alle 13.35 ha comunicato che le vittime accertate sono 11 che ci sono 5 feriti in codice rosso.

Dopo il crollo del ponte sull’autostrada A10 di Genova si sono verificati forti disagi sulla linea ferroviaria Alessandria-Genova. Ecco la situazione

Aggiornamento ore 13.45

Linea Genova – Savona – Ventimiglia: circolazione riattivata.

Linea Genova Piazza Principe – Arquata Scrivia (direzioni Torino e Milano): circolazione riattivata con rallentamenti e alcune cancellazioni di treni regionali.

Linea Ovada – Genova Piazza Principe: circolazione ancora sospesa fra Genova Borzoli e Genova Piazza Principe.

Aggiornamento ore 13.40

La circolazione, dalle 13.20, è rallentata nella stazione di Genova Sampierdarena (linea Alessandria/Genova P.P. via Busalla ).

Gli accertamenti tecnici sulla sede ferroviaria, a seguito del crollo di un ponte autostradale, sono terminati.

La circolazione dei treni nel Nodo di Genova, sta riprendendo gradualmente, con ritardi, variazioni o cancellazioni. Invitiamo i viaggiatori, a prestare attenzione alle informazioni visive, e sonore.

ALESSANDRIA – La circolazione ferroviaria è interrotta nella stazione di Genova Sampierdarena (linea Alessandria/Genova P.P. via Busalla ) dalle 11:40 per accertamenti tecnici sulla sede ferroviaria, a causa del drammatico crollo del ponte autostradale sulla A10.

Nodo di Genova: riprende molto rallentata la circolazione su alcune linee dopo crollo ponte autostradale fra Genova Rivarolo e Genova Sampierdarena – Aggiornamento ore 13.45
Genova, 14 agosto 2018

Ore 11.40

Dalle 11.40 il traffico ferroviario nel nodo di Genova è sospeso per il crollo del ponte autostradale Morandi fra Genova Rivarolo e Genova Sampierdarena.
Trenitalia informa che è in corso la riprogrammazione dell’offerta commerciale con cancellazioni, limitazioni e variazioni di percorso.

Secondo le prime informazioni fornite dai Vigili del fuoco, si sta lavorando per estrarre “diverse persone” da sotto le macerie. Si parla già di una decina di vittime e di feriti.  Sul posto il 118 ha dirottato tutte le ambulanze disponibili.

Infotraffico in tempo reale

Notizie sempre aggiornate sul traffico sono disponibili anche tramite i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I.

Cosa è successo

È parzialmente crollato il ponte Morandi, su cui scorre il tratto terminale dell’A10, a Genova. Il crollo è avvenuto intorno alle ore 11.50 di oggi, martedì 14 agosto 2018.

Secondo le prime informazioni fornite dai Vigili del fuoco, si sta lavorando per estrarre “diverse persone” da sotto le macerie. Si parla già undici vittime e feriti.

Sul posto il 118 ha dirottato tutte le ambulanze disponibili.

“Ho visto la gente corrermi incontro, scalza e terrorizzata”, ha detto ad Agi Alberto Lercari, autista Atp, presente al momento del crollo sul ponte Morandi. Lercari proveniva da Arenzano verso Genova ovest: “Uscito dalla galleria ho visto rallentamenti e sentito un boato. La gente scappava venendo verso di me. È stato orribile”.

Si sarebbe verificato un cedimento strutturale di una delle colonne del ponte all’altezza di via Fillak, nella zona di Sampierdarena, crollato per una lunghezza di 200 metri.

Il crollo potrebbe essere dovuto al peggioramento delle condizioni meteorologiche in Liguria.

La Protezione Civile regionale aveva elevato da gialla ad arancione l’allerta per le ore della notte appena trascorsa. Qui tutti gli aggiornamenti e le ultime notizie.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus