Me
Rovazzi ha parlato della lite con Fedez: “Soffro per questa situazione, ma il tempo aiuta”
Condividi su:
Rovazzi lite fedez soffro
Fabio Rovazzi e Fedez

Rovazzi ha parlato della lite con Fedez: “Soffro per questa situazione, ma il tempo aiuta”

10 Ago. 2018
Rovazzi lite fedez soffro
Fabio Rovazzi e Fedez

Fabio Rovazzi ha parlato della fine dell’amicizia con Fedez, futuro marito di Chiara Ferragni: “Risanare i rapporti? Dipende dal tempo – le sue parole in un’intervista al Corriere dalla Sera -. Quando litighi o hai un’incomprensione, il tempo aiuta”.

“Sulle scuse, sui motivi, non è che raccontandoli a un giornale migliori le cose. Certo che soffro per questa situazione, i rapporti sono la cosa più bella della vita”, ha detto.

Di sicuro però, al momento Rovazzi non è tra gli invitati al matrimonio dell’anno. “Mi fa impazzire che tutti cerchino il motivo della rottura -ha aggiunto -. Anche sugli auguri per la nascita del figlio… Non è che se non li vedi su Instagram, non glieli ho fatti”, ha puntualizzato il cantante.

Poi sull’abbandono dell’etichetta Newtopia, si è limitato a dire che “volevo creare una mia realtà”. E con J-Ax? “Con J-Ax è tutto a posto”.

Ma se con J-Ax e Fedez l’intesa è finita, Rovazzi ha già creato un nuovo sodalizio artistico con due big della musica italiana, Gianni Morandi e Al Bano, che hanno partecipato alla sua hit estiva Faccio quello che voglio.

“Volevo mostrare me e Morandi come coppia reduce da un successo, mentre peschiamo indossando camicie di Versace e parliamo della vita”, ha detto.

“Al Bano c’è perché lo stimo molto: in quel punto doveva cantare una persona credibile nel dare un consiglio”.

“Stando con loro impari – ha proseguito Rovazzi -. Gianni, col successo che ha, potrebbe dire basta, ma vuole bene alla gente. Va lui da loro. Entra in un posto e dice: vuoi fare una foto con me?”.

“Al Bano ha una concezione dello sharing che non è normale. La sua tenuta pugliese è incentrata su di lui, ma dà lavoro alla gente. Molti artisti si costruiscono un castello e finisce lì. Lui no, lui accoglie i fan”.