Me
Calabria, 72 migranti sbarcano sulla spiaggia di Bianco a bordo di una barca a vela
Condividi su:
calabria migranti sbarco

Calabria, 72 migranti sbarcano sulla spiaggia di Bianco a bordo di una barca a vela

I bagnanti hanno lanciato l'allarme e hanno aiutato i carabinieri nelle operazioni di soccorso

17 Ago. 2018
calabria migranti sbarco

Nella mattina del 10 agosto 2018 72 migranti di nazionalità curda, afghana e irachena e siriana sono sbarcati sulle coste di Bianco, a pochi chilometri da Reggio Calabria.

Intorno alle 10 i bagnanti hanno visto avvicinarsi alle coste una barca a vela in pessime condizioni carica di migranti.

I presenti hanno avvertito le forze dell’ordine e sono state avviate le operazioni di soccorso per aiutare i profughi rimasti bloccati a bordo dell’imbarcazione, che si era arenata vicino alle  coste calabresi.

Hanno preso parte alle operazioni i carabinieri della Compagnia di Bianco e i poliziotti del commissariato di Bovalino.

Secondo le informazioni disponibili, sembra che tutti i migranti siano in buone condizioni di salute dopo essere stati sottoposti immediatamente ai normali controlli medici.

Ancora non si conosce la provenienza dell’imbarcazione e non sono ancora stati individuati i trafficanti che hanno portato i migranti curdi in Italia.

I primi soccorsi sono stati forniti da carabinieri, personale medico e amministrativo del comune, oltre che da alcune persone di Bianco: ai migranti sono stati dati acqua e cibo.

In seguito sono state avviate le operazioni di identificazione e i migranti soccorsi sono stati trasferiti nei centri di accoglienza locali.

Non è la prima volta che un’imbarcazione carica di profughi arriva sulle coste calabresi.

Il 24 luglio 2018 un veliero con 54 migranti a bordo è arrivato su una spiaggia calabrese, tra Capopiccolo e Sovereto, a Isola Capo Rizzuto, in provincia di Crotone.

Le persone che erano a bordo sono state soccorse dai bagnini e dai bagnanti che si trovavano sulla spiaggia.

L’imbarcazione è riuscita a raggiungere le coste calabresi senza essere intercettata dalle autorità navali.

Come specifica Crotone News, a bordo vi erano siriani e curdi, tra i quali undici bambini, 6 donne e 37 uomini.

L’arrivo della barca a vela è avvenuto intorno alle 7.30 della mattina del 24 luglio, e coloro che si trovavano in spiaggia sono intervenuti immediatamente per prestare soccorso e chiamare la Guardia Costiera.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus