Me
Polpette (non di carne) su un mare di zucchine: la nostra ricetta
Condividi su:
Polpette (non di carne) su un mare di zucchine
Le nostre polpette

Polpette (non di carne) su un mare di zucchine: la nostra ricetta

La nuova rubrica con le ricette di Giorgia Giuliano per TPI

31 Lug. 2018
Polpette (non di carne) su un mare di zucchine
Le nostre polpette

Polpette (non di carne) su un mare di zucchine: la nostra ricetta | Preparazione | Ingredienti | Polpette vegetariane

Abbiamo da poco aperto una sezione sul cibo chiamata TPI Food.

In questo nuovo spazio troverete anche la rubrica settimanale di Giorgia Giuliano con le sue gustosissime ricette rivisitate.

POLPETTE (NON DI CARNE) SU UN MARE DI ZUCCHINE

Tipo di cucina: italiana
Categoria: primi piatti
Tempo in cucina: 30 minuti
Difficoltà: bassa

All’estero ci conoscono per le polpette al sugo ma gli Spaghetti and Meatballs sono un classico che resta forse più famoso in America che in Italia. Per la nostra ricetta infatti non esiste alcun piatto alla Lilli e il Vagabondo ma tutto il pane che vi è avanzato in casa.

Re delle impanature, il pane di vecchia data non conosce quasi mai altro destino però in fin dei conti anche in cucina tutto si ricrea e quindi…non il solito pangrattato!

Oggi vi proponiamo delle polpette non di carne (e neanche di verdure) accompagnate da una crema di zucchine, mandorle e basilico fresco. E poiché siamo in estate forse è più corretto parlare di mare.

Polpette (non di carne) su un mare di zucchine | Ingredienti per quattro persone

  • 300 gr di pane raffermo
  • 2 uova
  • 200 ml latte parzialmente scremato
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

PER LA CREMA DI ZUCCHINE:

  • 4 zucchine
  • ½ cipolla
  • basilico
  • parmigiano (facoltativo)
  • olio extravergine di oliva
  • due/tre pugni di mandorle pelate
  • sale
  • pepe

Polpette (non di carne) su un mare di zucchine | Procedimento

Per prima cosa accendiamo il forno: regoliamolo a 200° (ventilato) in modo da poter subito infornare le polpette una volta assemblate.

Versiamo il latte in una ciotola capiente, tagliamo il pane a fette non troppo spesse e lasciamolo ammorbidire per circa 15 minuti.

Aggiungiamoci le uova e mescoliamo con le mani, unendo sale, pepe e il prezzemolo tagliato fine.

Otterremo un impasto ben compatto: possiamo quindi iniziare a ricavare le nostre polpette.

Disponiamole su una teglia già unta d’olio in modo che durante la cottura le polpette non si attacchino.

Lasciamole cuocere a 180° per 20 minuti.

Nel mentre occupiamoci della crema di zucchine che farà da base alle nostre polpette: in una padella rosoliamo la cipolla e aggiungiamoci le zucchine tagliate a rondelle.

Proseguiamo la cottura per 5 minuti girando di tanto in tanto e aggiungendo – se necessario – un filo d’acqua. Regoliamo di sale.

Frulliamo le zucchine con tanto basilico, parmigiano (per dare più sapore), due pugni di mandorle, pepe ed olio extravergine d’oliva.

Adagiamo un mestolo di crema in un piatto fondo e, una volta sfornate, disponiamoci 3 polpette.

Completiamo con altre mandorle pelate fatte a scaglie e una foglia di basilico fresco.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus