Me
Una donna è stata sottoposta ad un parto cesareo senza anestesia: chiesto maxi risarcimento
Condividi su:
parto cesareo senza anestesia
Alcuni medici durante un parto cesareo

Una donna è stata sottoposta ad un parto cesareo senza anestesia: chiesto maxi risarcimento

05 Ago. 2018
parto cesareo senza anestesia
Alcuni medici durante un parto cesareo

Una donna è stata sottoposta d’urgenza ad un parto cesareo senza anestesia. La sconcertante notizia arriva da oltreoceano, dallo stato della California e risale allo scorso mese di novembre.

La giovane, una ragazza di 25 anni, secondo quanto riportano i media americani, si era recata presso l’ospedale di San Diego per un controllo circa lo stato della sua gravidanza, giunta alla 41esima settimana, accompagnata dal fidanzato.

Durante la visita il medico si era accorto che il battito cardiaco del piccino era totalmente irregolare e aveva deciso di operare d’urgenza la mamma, per farlo nascere con un cesareo. Fin qui niente di “strano”.

Ovviamente l’ospedale contattò immediatamente l’anestetista che però non rispose alla chiamata. Nei minuti concitati che seguirono si tentò disperatamente di contattarlo nuovamente ma alla fine, vista l’impossibilità a comunicare con lui, il medico decise per sottoporre al taglio cesareo la donna da sveglia e cosciente.

Un dolore lancinante per la donna che perse i sensi durante l’intervento.

Ad oggi sia la mamma sia il bimbo stanno bene, nonostante questo però la vicenda avrà degli strascichi giudiziari dato che all’ospedale californiano è pervenuta una richiesta di risarcimento danni da capogiro: 5,75 milioni di dollari. Parola agli avvocati.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus