Me

Tutto quello che Meghan Markle non può più fare il giorno del suo compleanno

Il rigido protocollo reale deve essere rispettato dai membri della famiglia reale anche in occasione delle feste di compleanno

Immagine di copertina
Credit: Getty Images

Oggi 4 agosto la duchessa di Cambridge e sposa del principe Harry compie 37 anni.

Da quando l’attrice americana è entrata nella famiglia reale deve rispettare numerosi divieti  imposti del rigido protocollo reale, alcuni dei quali si applicano anche sui festeggiamenti concessi (e non) in occasione del compleanno.

Le feste devono essere sobrie

La regina si sa, può festeggiare il proprio compleanno due volte l’anno, ma la maggior parte dei reali deve accontentarsi di una festa in privato e che non generi troppo clamore.

La regola adesso vale anche per Meghan che dovrà quindi evitare party che possano risultare eccessivi, troppo  spettacolare e fuori posto per un membro della famiglia reale.

La prima fetta di torta spetta alla Regina

Di solito la prima fetta della torta va al festeggiato, ma il protocollo reale recita diversamente. Nel caso in cui la Regina fosse ospite alla festa di compleanno di Meghan, infatti, la prima porzione di dolce andrebbe a lei e gli altri invitati, festeggiato compresa, potranno mangiare solo dopo Elisabetta II.

Non si accettano regali dagli sconosciuti

In quanto membro della famiglia reale, Meghan non potrà mai più accettare regali che vengono da persone di cui non si conosce l’identità e sarà obbligata anche a rifiutare quelli di aziende che con cui non  ha un rapporto personale-

“Quando ci sono preoccupazioni circa la correttezza del dono o le motivazioni del donatore”, il regalo non si può accettare, secondo le regole della Casa reale.

Addio foto sui social

Uno dei divieti imposti ai membri della famiglia reale riguarda i social media. Nessuno infatti è autorizzato ad avere un proprio account personale online e tutte le attività in rete sono gestite da Kensington Palace.

A questo si aggiunge l’avversione della regina per i selfie: non siamo di fronte ad un vero e proprio divieto, ma è bene non fare qualcosa che non sarebbe poi approvato dalla Regina.

Niente menù di pesce

Meghan nel suo blog raccontava spesso la sua passione per il sushi e i tacos di pesce. Da quando ha sposato il principe Harry, però, la duchessa ha dovuto rinunciare alla libertà di scegliere cosa ordinare nei ristoranti.

Storicamente i membri della famiglia reale non possono ordinare cibi a base di pesce e crostacei per il rischio di intossicazioni alimentari.

Il tabù sui giochi da tavolo

Una tranquilla serata a base di giochi da tavolo non sarà certo il programma previsto da Meghan Markle per i suoi compleanni, ma se anche la duchessa fosse un fan di Risiko o Monopoli dovrà rinunciarci.

“I giochi da tavolo”, aveva spiegato il principe Andrea durante una visita alla Leeds Building Society, “non sono consentiti ai raduni reali perché diventano viziosi”.

Campagna regione lazio