Me
Che fatica la vita da Reali: gli scherzi del destino contro il primo compleanno da duchessa di Meghan
Condividi su:
compleanno meghan markle
Credit: AFP PHOTO / POOL / Dominic Lipinski

Che fatica la vita da Reali: gli scherzi del destino contro il primo compleanno da duchessa di Meghan

04 Ago. 2018
compleanno meghan markle
Credit: AFP PHOTO / POOL / Dominic Lipinski

Quello di quest’anno è sicuramente il compleanno più bello per Meghan Markle, il primo da Altezza Reale e da duchessa di Sussex.

Nata sotto il segno del leone, il 4 agosto Meghan compie 37 anni.

Peccato, però, che questa volta il calendario dei matrimoni dell’alta società inglese non le sia favorevole. Dovrà infatti spartire il giorno della sua festa con il matrimonio dello storico amico di Harry.

Si tratta di Charlie Van Straubenzee che ha scelto di sposarsi proprio il 4 agosto con la fidanzata Daisy Jenks. Un contrattempo neanche troppo fastidioso per chi ha la data di nascita che coincide con l’asso nella manica, calato con l’astuzia dei migliori, per far sciogliere il cuore dell’anziana sovrana.

Quel 4 agosto infatti accomuna il compleanno di Meghan con quello della regina madre, consigliera, alleata e donna più importante fino alla morte, avvenuta nel 2002 a 101 anni, della vita di Elisabetta.

Tanto è bastato per spalancarle le porte del castello. Il carattere forte, fiero e determinato unisce la moglie di Giorgio VI con la starlette del piccolo schermo; storia, tradizioni e cultura invece le dividono.

Ci ha pensato infine la buona stella del politicamente corretto a far sì che anche il compleanno di Barack Obama cadesse il 4 agosto. L’ex presidente degli Stati Uniti è di casa tra i giovani Windsor, in particolare con il principe Harry, che, con gli anni, ha stretto legami molto forti con la ex “first coppia”.

Di pari passo, Meghan Markle è sempre stata una grande sostenitrice di Obama. Ecco un altro punto in comune. Peccato che Downing Street abbia rovinato la lista degli invitati al loro matrimonio consigliando di escludere i leader politici, a causa dei rapporti non proprio distesi con l’amministrazione Trump.

Tuttavia per Meghan Markle quello di quest’anno sarà un compleanno meno romantico di quello dell’anno scorso, organizzato dal principe Harry in Botswana. E anche meno social di quello del 2016, quando l’account Instagram era la vetrina della sua vita.

Il primo regalo è arrivato da Tatler. Infatti la rivista, “bibbia” dell’alta società britannica, l’ha inserita fra le donne meglio vestite del regno.

Anche i tre secoli di storia che accompagnano il più patinato giornale inglese si sono piegati al rivoluzionario “stile Markle”.

Le fa compagnia nella classifica, e nella vita, la cognata Kate. Si dice che la moglie di Harry abbia trovato sostegno proprio nella duchessa di Cambridge dopo la tempesta di attenzioni che ha scatenato la sua famiglia d’origine, con eccessi che non sarebbero potuti nascere nemmeno dalla penna del più brillante sceneggiatore hollywoodiano.

Non passa giorno senza un’esilarante dichiarazione sui media del clan Markle: dal consiglio del fratello al principe Harry di non sposare Meghan, alla tristezza che il protocollo di Buckingham Palace le causerebbe.

Senza dimenticare la minaccia del padre, Thomas Markle, di volare a Londra per incontrare la figlia. Un’ipotesi che fa sorridere sotto i baffi la stampa di tutto il mondo.

A pochi giorni dal compleanno, il signor Markle rilancia che non le farà gli auguri perché Meghan non gli risponde più al telefono e un bigliettino rischierebbe di non venire letto.

Troppo rumore per Buckingham Palace, che nei giorni scorsi avrebbe convocato un summit d’emergenza tra i responsabili della comunicazione per cercare una soluzione a questa famiglia così ingombrante che accompagna la sposa di Harry.

Si pensa a una spedizione della duchessa negli Stati Uniti per incontrare in forma privata i parenti. Ma fonti a lei vicine hanno smentito categoricamente.

“I rapporti sono interrotti da molto tempo”, è stato il commento fatto al Daily Mail.

Per il secondo tempo della sua vita, quello da moglie di un principe, Meghan si prepara ai doveri di corte modernizzando a sua immagine e somiglianza delle regole centenarie che hanno caratterizzato la monarchia britannica. Operazione risultata finora vincente, ma resisterà nel tempo?

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus