Me

Pordenone, uomo aggredisce un autista del bus e accoltella un carabiniere

Immagine di copertina

Ad Azzano Decimo, in provincia di Pordenone, un uomo di 28 anni ha accoltellato un carabiniere su un autobus. L’agente era intervenuto, assieme ad alcuni suoi colleghi, perché l’uomo, originario del Burkina Faso, aveva iniziato a dare in escandescenza su un autobus locale.

Il 28enne, già noto alle forze dell’ordine, ha iniziato a sferrare colpi sulle vetrate del mezzo, per poi aggredire l’autista con calci e pugni.

Qualcuno all’interno dell’autobus è riuscito a chiamare la polizia. Gli agenti, arrivati sul posto, hanno fermato l’aggressore e, in un primo momento, sembravano averlo reso inoffensivo.

Il 28enne però ha tirato fuori dalla tasca un coltello da cucina e ha colpito un carabiniere al costato. L’agente è stato portato all’ospedale ma le lesioni riportate fortunatamente non sono gravi e non è in pericolo di vita.

L’aggressore ha colpito con calci e pugni anche altri carabinieri. L’uomo dovrà rispondere delle accuse di lesioni aggravate, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.