Me

Brescia, dodicenne autistica dispersa nei boschi di Serle

Al momento della scomparsa la bambina indossava una maglietta gialla a fiori e un paio di leggins neri

Immagine di copertina
I boschi di Serle

Da oltre due ore la protezione civile e il soccorso alpino stanno cercando una bambina di 12 anni con disabilità dispersa nei boschi di Serle, vicino Brescia.

Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine, la piccola, affetta da autismo, si trovava in compagnia di un gruppo in gita quando è sparita nel nulla intorno a mezzogiorno facendo perdere le sue tracce tra i rovi.

Al momento della scomparsa la 12enne indossava una maglietta gialla a fiori e un paio di leggins neri. Chiunque la vedesse è invitato a segnalare la sua presenza alle forze dell’ordine.

Come riportato da Il Giorno, i genitori hanno spiegato come la bambina sia una grande camminatrice e potrebbe essere in movimento verso Caino. Sul posto comunque sono scattate subito le ricerche: ci sono vigili del fuoco e il soccorso Alpino, oltre ai volontari della Protezione Civile, il 118 e le forze dell’ordine.

Sono circa trenta le persone che in questo momento stanno cercando la bambina, con l’ausilio di due cani molecolari, uno dei vigili del fuoco e uno del gruppo Comunale di Protezione Civile di Lonato.