Me
Sale il numero delle vittime degli incendi in California: 6 morti, 2 sono bambini
Condividi su:
incendi california

Sale il numero delle vittime degli incendi in California: 6 morti, 2 sono bambini

Il presidente Trump ha dichiarato lo stato di emergenza e si teme che l'incendio sia di origini dolose

29 Lug. 2018
incendi california

Due bambini e la loro bisnonna sono tra 6 vittime del violento incendio che sta devastando il nord della California, secondo quanto riportato da fonti locali.

Anche due vigili del fuoco hanno perso la vita nelle operazioni di soccorso e altre 17 sono ancora disperse.

Decine di migliaia di abitanti sono stati costretti ad abbandonare le loro case.

Gli incendi nella contea di Shasta sono stati alimentati dai forti venti fino a formare un “tornado di fuoco”, come riferiscono le autorità locali, che sta sradicando gli alberi e ribaltando le auto che incontra nel suo cammino.

I vigili del fuoco sono riusciti a contenere solo il 5 per cento delle fiamme, che hanno distrutto almeno 500 strutture e stanno minacciando migliaia di case.

L’incendio è scoppiato lunedì e ha bruciato oltre194 chilometri quadrati di terreno, un’area più grande della città di San Francisco.

Sherry Bledsoe, madre dei bambini rimasti uccisi nell’incendio, ha confermato che sua nonna Melody Bledsoe, 70 anni, e i suoi due figli Emily e James Roberts sono morti a causa delle fiamme.

Secondo quanto riferito dalle autorità locali, i tre sono stati raggiunti dalle fiamme mentre stavano lasciando la loro casa.

Un altro parente della donna ha riferito all’emittente NBC che Melody Bledsoe aveva chiamato la polizia per dire che i suoi figli e la nonna erano intrappolati all’interno della casa, ma la linea è caduta nel corso  della chiamata.

Due pompieri sono morti cercando di contenere l’incendio.

Più di 3.400 pompieri sono stati schierati per far fronte all’emergenza,  ma il caldo e il clima secco continueranno per il resto della settimana e potrebbero rendere ancora più difficili le operazioni di soccorso.

“Il fuoco è stato alimentato da un vortice di vento che ha sradicato alberi, spostato veicoli. Stiamo lavorando in condizioni estreme. Dobbiamo prestare attenzione ed evacuare, evacuare, evacuare”, ha detto Ken Pimlott, il capo della sezione forestale e protezione antincendio della California (CalFire).

Molta gente è stata costretta a lasciare le proprie abitazioni, spesso a piedi.

“Non ho mai avuto così tanta paura nella mia vita”, ha detto all’agenzia di stampa AP uno dei residenti.

L’ultimo incendio non è il primo di grandi dimensioni che colpisce gli Stati Uniti, secondo il National Interagency Fire Center.

Il presidente Trump ha dichiarato lo stato di emergenza e si teme che l’incendio sia di origini dolose.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus