Me

Gp Ungheria | Formula 1 | Diretta streaming e tv: ecco dove vederlo

Domenica 29 luglio la gara sul circuito ungherese, Hungaroring

Immagine di copertina

GP Ungheria | Formula 1

Tutti di nuovo in pista: la Formula 1, reduce dal Gp di Germania, fa tappa in Ungheria. Domenica 29 luglio alle ore 15,10 prende il via il GP d’Ungheria 2018 sul circuito di Hungaroring, dodicesima prova del Mondiale di F1, l’ultimo Gp prima della vacanze estive.

Sotto una pioggia battente, all’Hungaroring di Budapest durante le qualifiche del Gran Premiola pole è stata conquistata da Hamilton sulla Mercedes, in prima fila seguito dal compagno di squadra Vatteri Bottas. Ferrari in seconda fila con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel.

Qui di seguito tutte le informazioni su come e dove vedere in tv e in diretta streaming il Gran Premio d’Ungheria 2018 •

Il programma e gli orari

Venerdì 27 luglio

  • ore 11.00 – Prove libere 1
  • ore 15.00 – Prove libere 2

Sabato 28 luglio

  • ore 12.00 – Prove libere 3
  • ore 15.00 – Qualifiche

Domenica 29 luglio

  • ore 15.10 – Gara

Dove vederlo in tv

Il GP d’Ungheria 2018 sarà trasmesso in diretta televisiva per gli abbonati Sky sul canale Sky Sport F1: prove libere (venerdì e sabato), qualifiche (sabato) e gara (domenica) saranno trasmesse integralmente.

Il GP d’Ungheria sarà visibile anche in differita tv, gratis e in chiaro, sul canale TV8: le qualifiche saranno trasmesse sabato 28 luglio alle ore 19.00; domenica 29 luglio, alle 21.30, invece la gara.

Dove vederlo in streaming

Il GP d’Ungheria sarà visibile per gli abbonati Sky tramite il servizio Sky Go, che consente di vedere i programmi della tv satellitare su pc e dispositivi mobili.

Previsioni

Gara che si preannuncia spettacolare. Vettel e Hamilton torneranno a darsi battaglia con le loro Ferrari e Mercedes sul circuito ungherese. Obiettivo: la vetta della classifica piloti.

Appena dietro l’altro ferrarista Raikkonen e l’altro pilota mercedes Bottas. Attenzione poi alle due Red Bull di Verstappen e Ricciardo pronte al colpaccio.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus