Me

Nina Zilli contro il ministro dell’Interno: “Fanculo Salvini, evviva i bambini”

La cantante ha rivolto parole dure contro il ministro dell'Interno dal palco di Comacchio, in provincia di Ferrara

Immagine di copertina
Credit: Getty Images

Dopo la presa di posizione di diversi artisti e intellettuali italiani contro il ministro dell’Interno e le dure accuse mosse contro lo stesso Matteo Salvini dallo scrittore Roberto Saviano, anche la cantante Nina Zilli ha preso posizione contro le politiche del leader della Lega.

Il commento dell’artista contro il ministro è avvenuto la scorsa settimana in occasione della “Notte rosa” di Comacchio, in provincia di Ferrara.

Nina Zilli, dal palco della città su cui si è esibita, ha commentato: “Basta guerra! Siamo nel 2018, tutti devono avere diritto alla vita”.

I commenti della cantante non sono finiti lì. Poco dopo ha infatti aggiunto: “Fanculo Salvini, evviva i bambini”.

Alcuni tra gli ascoltatori hanno registrato le dichiarazioni della star e il video è finito in rete.

In uno dei filmati che si trovano sui social si vede il palco in lontananza, al centro della scena Nina Zilli.

Il video è diventato virale solo nelle ultime ore, dopo essere stato condiviso e commentato dal ministro Matteo Salvini.

“‘Fanculo Salvini’. Abbiamo una vincitrice per il premio ‘Furbizia’ dell’estate 2018!”, ha scritto Salvini sul suo profilo Facebook.

Inoltre, il ministro ha anche precisato di essere stato insultato da un’artista “pagata con i soldi pubblici”.

La cantante non ha rilasciato dichiarazioni in merito alle parole pronunciate dal palco di Comacchio, né ha commentato il messaggio di risposta del ministro Salvini.

Non tutti gli utenti dei social, però, le hanno perdonato le sue parole.

In molti infatti si sono scagliati contro Nina Zilli, esprimendo il loro disappunto e la loro rabbia sui sociale e riempiendo la bacheca dei profili della cantante.

“Dona il ricavato dei tuoi ridicoli concerti ai tuoi amati finti profughi! A quanto pare hai aderito all’iniziativa suicida di Saviano!”, scrive un utente.

O ancora: “Ma invece di andare in vacanza perché non sei ad aiutare gli ‘ultimi’…??”, “Cretina piddina”.