Me

Dove vedere l’eclissi di luna del 27 luglio a Roma

Sarà l'eclissi lunare più lunga del secolo, e in tanti si stanno organizzando per vederla nella capitale

Immagine di copertina
La luna si tingerà di rosso per 103 minuti. Credits: Getty Images

La notte tra il 27 e il 28 luglio il cielo diventerà rosso sangue per 103 minuti per quella che gli astronomi chiamano la più lunga eclissi lunare del secolo, e a Roma si moltiplicano le iniziative organizzate per osservarla al meglio. (La notizia nel dettaglio)

L’eclissi avverrà nella serata tra il 27 e il 28 luglio 2018.

Il fenomeno sarà visibile in Italia e in tutto il resto dell’Europa, oltre che in Asia, Australia, Antartide, Africa, Medio Oriente, nell’Oceano Pacifico Atlantico e in America del Sud.

In Italia secondo la NASA, la luna comincerà a oscurarsi a partire dalle 19.14 fino a trovarsi completamente in penombra.

La fase di totalità dovrebbe verificarsi tra le 21 e 30 e le 23 e 13, con il momento di maggiore oscuramento della Luna previsto per le 22 e 22. La fine dell’eclissi avverrà all’una e trenta del 28 luglio.

Al contrario dell’eclissi solare, quella di luna può essere osservata a occhio nudo senza ripercussioni.

Questo perché la luna ha una luminosità meno intensa di quella del sole e non danneggia gli occhi.

Un meteo favorevole è necessario per riuscire a vedere al meglio l’eclissi lunare.

Almeno per quanto riguarda l’Italia, il clima estivo di questi giorni dovrebbe assicurare un cielo terso su tutta la penisola, permettendo di osservare al meglio il fenomeno.

Come indicazione generale, per godersi al meglio il fenomeno astronomico si consiglia di scegliere un luogo che permetta una chiara visione del cielo notturno, possibilmente su un’altura e lontano dall’inquinamento luminoso delle città.

Le attività organizzate a Roma per osservare l’eclissi del 27 luglio

A Roma le alture migliori per questo scopo sono il Gianicolo, la Terrazza del Pincio e lo Zodiaco a Monte Mario, ma ottimi punti possono essere anche le spiagge, lontane dall’inquinamento luminoso della città.

Se vi interessa, invece, partecipare a una serata osservativa particolare, ecco quali sono quelle organizzate nella capitale.

Al Tempio di Venere

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, il Parco archeologico del Colosseo e Virtual Telescope Project propongono una serata guidata di osservazione dell’eclissi e di Marte in opposizione dal Tempio di Venere.

Dalle ore 21 alle 24 si potrò prendere parte a una serata di osservazione pubblica nel cuore dell’antico impero romano, a pochi passi dall’Anfiteatro Flavio e dall’Arco di Costantino.

Ci saranno dei telescopi a disposizione per ammirare l’evento.

I turni di visita di 15 minuti ciascuno sono organizzati per permettere a 40 persone alla volta di assistere all’eclissi da 6 postazioni diverse.

L’ingresso è all’angolo Via Sacra di Piazza del Colosseo.

“Un fenomeno astronomico così unico e irripetibile merita un evento culturale eccezionale, per condividere con il pubblico il valore e il significato della Bellezza, legame tra le meraviglie del cielo e della terra”, ha affermato la direttrice del Parco archeologico del Colosseo Alfonsina Russo.

eclissi luna 27 luglio roma

Villa Torlonia, a Frascati, si animerà per la serata di osservazione organizzata da ATA.

Campagna regione lazio

A Villa Torlonia, Frascati

L’Associazione Tuscolana di Astronomia “Livio Gratton” (ATA) organizza invece una speciale serata astronomica mettendo a disposizione i propri telescopi e un planetario digitale itinerante. L’appuntamento è a Frascati, in Villa Torlonia.

La serata è intitolata “La notte della luna & del pianeta rosso” e permetterà ai partecipanti di osservare l’eclissi lunare più lunga del secolo sotto la guida degli esperti operatori dell’ATA.

Sotto la cupola gonfiabile dell’associazione, inoltre, gli operatori mostreranno il cielo alle varie latitudini e in varie epoche grazie a dei video immersivi a 360°. Un viaggio nel tempo e nello spazio per diffondere la cultura scientifica.

L’uso dei telescopi dell’ATA è gratuito dalle 20 a mezzanotte.

Gli spettacoli nel Planetario prevedono invece un contributo raccolta fondi di 5 euro, salvo che per i bambini sotto i 6 anni e per i soci ATA.

All’Ex Dogana

L’Ex Dogana di San Lorenzo invita a osservare l’eclissi dalle ore 20 grazie a telescopi e radiotelescopi, accompagnando la serata con “magia e musica”.

A Ostia Antica

Uscendo dalla città, l’appuntamento è a Ostia Antica per l’iniziativa organizzata dall’associazione “Ostia Antica Viva” che dalle 21 alle 23 e trenta vedrà aprire le porte del Castello di Giulio II per un’osservazione con cannocchiali insieme agli astronomi dell’Accademia delle Stelle e con il patrocinio del Parco Archeologico di Ostia Antica. L’entrata è prevista per piazza della Rocca.