Me

Tutte le ex attrici e cantanti di Disney Channel passate dagli stupefacenti al rehab

Demi Lovato è soltanto l'ultima di una serie di ex star dell'intrattenimento per ragazzi caduti nella spirale di alcool e droga

Immagine di copertina
Demi Lovato, Selena Gomez e Miley Cyrus sono tutte ex teenage star di Disney Channel. Credits: ABC/ Disney Channel/ Getty Images

Qualche giorno fa, la cantante pop statunitense Demi Lovato è ricoverata in un ospedale di Los Angeles per una sospetta overdose di droga. Ma non è la prima delle attrici teenager di Disney Channel che, cresciute, hanno cominciato ad abusare di alcool e droghe pesanti, per poi finire in rehab.

Di chi parliamo?

Demi Lovato

Come dicevamo, le 25enne, salita alla ribalta per aver interpretato il ruolo di protagonista nel film della Walt Disney Camp Rock, è stata ricoverata per overdose martedì 24 luglio 2018.

La ragazza già in passato ha avuto problemi di dipendenze da sostanze stupefacenti.

Diventata popolare a 15 anni come cantante e attrice con i programmi di Disney Channel Camp Rock e Sonny tra le stelle, la ragazza frequenta il mondo dello spettacolo dall’infanzia: da bambina, partecipava al programma televisivo Barney&Friends e in Quelli dell’intervallo.

Lasciata la Disney, ha seguito la carriera di cantante pop. Tra i suoi successi si contano “Skyscraper” e “Sorry not sorry”.

In un documentario del 2017, intitolato ‘Semplicemente complicato’, Lovato ha rivelato di aver iniziato a usare la cocaina a 17 anni.

Nel giugno scorso Lovato ha pubblicato un singolo, intitolato ‘Sober’ (“sobria”), in cui canta: “Mamma, mi dispiace così tanto, non sono più sobria, e papà, ti prego perdonami per i drink rovesciati sul pavimento. A quelli che non hanno mai abbandonato, siamo già stati su questa strada, mi dispiace così tanto, non sono più sobria”.

“E mi dispiace per i fan che ho perso che mi hanno guardato cadere di nuovo, voglio essere un modello, ma sono solo umana”.

attrici disney rehab

Miley Cyrus agli MTV EMA.
Credits: AFP

Miley Cyrus

Oggi 25enne, Miley Cyrus è diventata famosa come attrice Disney e cantante con il suo ruolo più famoso, quello di Hannah Montana, a partire dal lancio della sua sitcom nel 2006.

Nel 2009, Billboard la inserisce al quarto posto della classifica delle artiste più remunerative dell’anno e al quinto tra le artiste migliori.

Nella serie, Cyrus interpretava una teenager dalla doppia vita: di giorno l’impacciata e tenera Miley Stewart del Tennessee e di notte Hannah Montana, una delle popstar più famose al mondo.

L’ultima stagione della sitcom va in onda nel 2010. Nel frattempo, Miley si divide tra una carriera di attrice, apparendo in LOL – Pazza del mio migliore amico, The Last Song e Una spia al liceo, e quella di cantante.

Poi, il breakdown: “Voglio che la gente si ricordi di me per delle cose più grandi, più grandi delle commedie che faccio ora, ma soprattutto per cose che riguardano la musica che scrivo e le canzoni che uno spera di lasciare al mondo perché ci pensi su”, aveva annunciato.

Così, la dolce Miley si rasa i capelli, lascia il fidanzato storico Liam Hemsworth, comincia a indossare sempre meno ai concerti e twerka addosso a Robin Thicke in diretta mondiale. Come accade spesso a giovani star dello showbiz sopraffatte dalla fama, allo stesso tempo, abusa di droga e alcool.

In un’intervista a Billboard nel 2017, passata la crisi, la ragazza racconta di essere uscita dal circolo vizioso della dipendenza per amore di Liam, con la quale è poi tornata insieme.

attrici disney rehab

Selena Gomez è andata in riabilitazione per disintossicarsi da droga, alcool ma anche da instagram.

Selena Gomez

Anche lei cresciuta come idolo dei teenager su Disney Channel, la 26enne Selena Gomez era la star de I maghi di Waverly, debuttando nel 2007.

Campagna regione lazio

Nel 2016, l’attrice e cantante che ha fatto innamorare Justin Bieber interrombe il proprio tour per il rehab, ma per un momento differente da quello delle altre star Disney sue coetanee.

La Gomez ha spiegato che, più che dall’alcool e dalle droghe, aveva bisogno di disintossicarsi dall’ambiente molto psicologicamente stressante in cui era immersa durante il tour. E da Instagram.

“Nel momento in cui sono diventata la persona più seguita su Instagram, sono impazzita. Ha cominciato a consumarmi. È quello a cui pensavo quando mi svegliavo e quando andavo a dormire. Ero dipendente”, ha raccontato.

Dopo 90 giorni in terapia, si è detta molto felice della scelta di andare in riabilitazione. “È stata una delle cose più difficili che io abbia mai fatto, ma anche la migliore”, ha detto.

Lindsay Lohan e Britney Spears

Una 32enne, l’altra 36enne, è strano pensare che anche Lindsay Lohan e Britney Spears sono state, al tempo, star del canale Disney.

Lohan, teenage star di Genitori in trappola e Herbie – Il super Maggiolino, è all’apice della sua carriera da adolescente tra il 1998 e il 2005. Nel 2004 è protagonista del film cult Mean Girls, grazie al quale raggiunge una celebrità prima inimmaginabile.

I paparazzi cominciano a seguirla ovunque e il suo stile di vita sfrenato viene spesso catturato e riportato nei media.

Ancora più noti sono i problemi di Britney Spears con la dipendenza. Forse meno ricordato oggi è, però, il suo ruolo in The Mickey Mouse Club tra il 1993 e il 1995 insieme a Justin Timberlake, Christina Aguilera e Ryan Gosling.

Poi, il celebre breakdown che la porta a rasarsi i capelli a zero e farsi poi curare in una clinica specializzata in disintossicazione da alcool e sostanze stupefacenti a Malibu.

“Ho davvero toccato il fondo. Ora non penso che il mio problema fosse alcol o depressione. Ero come una bambina affetta da ADHD, che corre in giro”, ha ricordato in seguito la celebre cantante pop. Per un breve periodo è stata anche trasferita in un reparto psichiatrico, da cui è stata dimessa ne 2008.

Ma i vari viaggi verso il rehab, la perdita e il ri-ottenimento della custodia dei figli e addirittura un matrimonio annullato dopo 55 ore “perché non era in grado di comprendere le sue azioni” fanno di lei, forse, il simbolo ultimo dell’attrice Disney trasformata dalla fama in una cattiva ragazza.