Me

Gli insospettabili effetti benefici della tequila sulla nostra salute

Il tipico distillato messicano di agave blu possiede alcune qualità utili per la nostra salute

Immagine di copertina
La tequila è un distillato ottenuto dall'agave blu - e i suoi effetti sulla salute potrebbero sorprendervi.

Con una gradazione alcolica che si aggira tra i 40 e i 45 gradi, la tequila non è esattamente una bevanda della salute. Ma, tra le tante bevande alcoliche con cui decidiamo volontariamente di intossicarci di tanto in tanto, il tipico distillato messicano spicca per alcuni effetti benefici dimostrati da alcuni studi.

Dai benefici per le ossa all’aiuto per perdere peso, sono diversi gli effetti positivi che la tequila potrebbe avere sul nostro corpo. A patto che si tratti di tequila di qualità composta al cento per cento di agave, almeno.

Fa bene alle ossa

Secondo la ricerca portata avanti da uno scienziato messicano, la pianta da cui viene ricavato questo distillato, ossia l’agave blu, contiene delle sostanze che aiutano l’assorbimento del calcio e il magnesio. Entrambi i minerali sono fondamentali per la salute delle nostre ossa.

L’agave blu cresce originariamente nei dintorni della città di Tequila, nel Messico centrale, da cui proviene storicamente questa bevanda.

È meno calorica di vino o birra

Siamo chiari: l’alcool non è noto per aiutare a bruciare i grassi o aumentare la massa muscolare. Ma, nel caso in cui si volesse bere qualcosa mantenendo sotto controllo il contenuto calorico, la tequila è una buona scelta.

Con le sue circa 60 calorie a shot, un bicchierino di tequila o di un altro distillato bianco d’alta qualità è molto meno calorico di un bel bicchiere di vino, che ne contiene normalmente più di 160.

Rich Tidmarsh, un top personal trainer inglese, fa notare anche gli effetti benefici particolari per gli uomini che cercano di guadagnare massa muscolare.

“Birre come le ale e le lager creano un ambiente in cui gli estrogeni si moltiplicano, e questo è un incubo per i ragazzi che stanno lavorando sui propri muscoli. Quindi bevete piuttosto due o tre tequila (ma non dieci) piuttosto che la vostra solita birra artigianale”, consiglia.

Altre ricerche della American Chemical Society hanno mostrato che la tequila aiuta a diminuire il livello di zuccheri nel sangue. Questo grazie alle agavine, degli zuccheri naturali presenti nella pianta da cui è tratta la tequila legati anche alla riproduzione di microbi salutari per la bocca e l’intestino.

Le agavine, inoltre, poterebbero un utile senso di pienezza e farebbero, dunque, mangiare di meno.

Aiuta a digerire

Anche se non viene presa tipicamente come digestivo, alcuni studi mostrano che la tequila è un’ottima idea per aiutare la digestione.

L’agave blu, infatti, contiene alti livelli di inulina, una fibra solubile che aiuta a elevare la percentuale di Bifidobacteria nella flora microbica intestinale, diminuendo contemporaneamente la densità di batteri nocivi e aiutando, quindi, la digestione.

C’è anche chi consiglia di berne un bicchierino prima di un grosso pasto per velocizzare i metabolismo e uno dopo il pasto per digerire.

Concilia il sonno

La tequila calma i nervi, aiutando le persone che la assumono a rilassarsi, ed è quindi benefica per chi soffra d’insonnia. È bene, però, non dipendere dalla sua assunzione (o dall’assunzione di alcool in generale) per risolvere i propri problemi legati al sonno.