• TPI Plus
  • Home
  • News
  • Foto
  • Video
  • Chi è Louis Carey Camilleri, nuovo amministratore delegato Ferrari

    È maltese ma è nato ad Alessandria d'Egitto, ha scalato i vertici di Philip Morris, parla correntemente anche italiano, tedesco e francese e ha avuto una relazione con la super modella Naomi Campbell. Ecco il profilo del sostituto di Marchionne ai vertici della Ferrari

    22 Lug. 2018

    Louis Camilleri. Credit: Daniel Acker/Bloomberg News

    Louis Camilleri Ferrari

    Louis Carey Camilleri è il nuovo amministratore delegato della Ferrari, dopo il peggioramento delle condizioni di Sergio Marchionne (qui le ultime notizie sulle sue condizioni di salute).

    Camilleri, già componente del board Ferrari, è stato scelto come successore di Marchionne per guidare l’amministrazione della casa di Maranello, mentre il presidente sarà John Elkann.

    Il gruppo Fca sarà guidato da Mike Manley, nuovo amministratore delegato, mentre è una donna, Suzanne Heywood, la nuova presidente di Cnh Industrial.

    Chi lo ha conosciuto, dice che Camilleri è “una persona brillante” e “grande mente finanziaria”.

    Di lui si è parlato soprattutto per una relazione con la super modella Naomi Campbell, che gli è valsa lo scorso anno la copertina dei giornali scandalistici britannici, The Sun e The Mirror.

    Chi è Louis Carey Camilleri

    Nato nel 1955 ad Alessandria d’Egitto da famiglia maltese, Louis Carey Camilleri ha quello che viene definito un “profilo internazionale”.

    Oltre all’inglese, parla correntemente anche italiano, tedesco e francese.

    Ha frequentato un college nel Regno Unito per poi laurearsi in Economia e gestione aziendale presso l’Hec di Losanna, in Svizzera.

    È entrato il Philip Morris, multinazionale del tabacco, nel 1978, dopo aver lavorato come analista di business con WR Grace and Company, a Losanna.

    Da allora, ha fatto carriera ricoprendo incarichi sempre più importanti e diventando uno dei Ceo più pagati d’America, con uno stipendio di 9,7 milioni di dollari. Il suo patrimonio viene stimato in 150 milioni di sterline.

    Camilleri ha ricoperto incarichi simili anche in Kraft Foods ed è stato nel consiglio di amministrazione della messicana America Movil, il quarto operatore di telefonia mobile al mondo per numero di abbonati, e di Telmex International, holding di telecomunicazioni messicana.

    Sulla sua vita privata si sa poco. Ha tre figli e alle spalle un matrimonio finito nel 2004. Gli sono state attribuite numerose relazioni, l’ultima con la top model Naomi Campbell.  Il Sun racconta di una segreta fuga romantica dei due lo scorso anno su un jet privato.

    Ha ricoperto l’incarico di presidente di Philip Morris fino al 2014. Ha anche aiutato l’azienda a negoziare le cause per i danni da fumo, sostenendo che fumare è una scelta.

    Molto appassionato di Formula Uno e di Ferrari, sarà ora chiamato a sostituire Sergio Marchionne a Maranello.

    Questo sito utilizza cookie. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.