Me

Regno Unito, attacco con l’acido in un centro commerciale di Worcester: bambino di 3 anni ustionato

La polizia ha diffuso le immagini di tre uomini che "potrebbero avere informazioni vitali per l'indagine"

Immagine di copertina
Immagini diffuse dalla polizia di West Mercia

Attacco acido Worcester | Bambino ferito

Un bambino di tre anni è rimasto seriamente ferito in un attacco con l’acido mentre ieri si trovava con la famiglia in un centro commerciale di Worcester, nel Regno Unito.

Il bimbo è stato ricoverato in ospedale con ustioni serie alle braccia e alla faccia.

L’acido è stato gettato o spruzzato sul bambino mentre la famiglia stava facendo compere sabato intorno alle 14:15 (le 15:15 in Italia).

“Al momento lo stiamo trattando come un attacco deliberato, il cui motivo ancora non è chiaro”, ha riferito il commissario Mark Travis, precisando che gli investigatori sono al lavoro per capire di che sostanza si tratti e chi siano i responsabili.

La polizia ha diffuso le immagini di tre uomini con i quali vorrebbe parlare perché “potrebbero avere informazioni vitali per l’indagine”.

La comunità locale è molto scossa per quanto avvenuto.

Il deputato di Worcester, Robin Walker, lo ha definito un incidente “raccapricciante”, invitando chiunque abbia informazioni a contattare la polizia.

Incredulo il presidente del consiglio comunale Marc Bayliss per un incidente che ha definito “il male assoluto”.

“Worcester non è un posto simile, siamo la quintessenza della piccola città inglese”, ha detto.

Secondo quanto riportato dall’emittente radiofonica londinese LBC nel luglio 2017, nella capitale britannica avvengono almeno tre attacchi con l’acido ogni settimana.

Ad agosto 2017 alcuni dati evidenziavano che nei sei mesi precedenti nel Regno Unito si erano verificati ben 400 attacchi con l’acido contro ignari passanti.

Le autorità sanitarie della capitale britannica hanno lanciato una campagna su come soccorrere le persone colpite. Secondo le loro indicazioni, si devono togliere subito gli abiti contaminati e versare grandi quantità di acqua per evitare che l’acido faccia effetto e causi ferite sul volto e sul resto del corpo.

Leggi anche: Una donna sfregiata con l’acido si è sposata dopo aver trovato l’amore per caso